L’alleanza di destra in Italia ha tenuto la sua ultima manifestazione prima delle elezioni di Roma

Nel Paese in cui si avvicina la campagna elettorale, i vertici dell’alleanza di destra, apparsa come la favorita delle elezioni nei sondaggi pubblicati prima dell’inizio dei bandi elettorali, si sono incontrati con i loro elettori in una manifestazione organizzata a Popolo , una delle piazze più frequentate della capitale.

Giorgia Meloni, leader del partito di estrema destra Fratelli d’Italia (FdI), che risulta essere la prima alle urne, leader della Lega di estrema destra Matteo Salvini, leader di Forza Italia di centrodestra, Silvio Berlusconi e rappresentanti di altri piccoli partiti di destra che sostengono l’alleanza hanno partecipato alla manifestazione.

Meloni, che dovrebbe essere il primo partito alle elezioni, ha detto nel suo discorso che se vinceranno le elezioni di domenica con una maggioranza che cambierà la costituzione, porteranno una riforma al sistema presidenziale.

Meloni ha criticato l’incontro di inizio settimana tra Enrico Letta, leader del Partito Democratico (PD), il partito di punta del centrosinistra, con il cancelliere tedesco Olaf Scholz, dicendo: “Serve un prezzo massimo per il gas. ‘non cercare di fare trading con il supporto’, ha detto.

Sottolineando che se al potere avrebbero protetto i confini sia dell’Italia che dell’Europa, il leader degli IDE ha affermato di voler istituire centri nei paesi africani in cui i migranti noti come hotspot sarebbero stati registrati e valutato se avrebbero ricevuto lo status di rifugiato al fine di prevenire l’immigrazione irregolare.

Affermando che se la pandemia dovesse tornare, non ricorreranno alle misure restrittive adottate dall’attuale ministro della Salute, Roberto Speranza, e dalla Cina nella lotta all’epidemia, “Il modello Speranza ci ha portato sia le più grandi restrizioni che le maggiori numero di contagi e decessi “Non li opprimeremo. Difenderemo i valori fondamentali della nostra civiltà, nonché il diritto alla salute”, hanno usato le sue dichiarazioni.

Affermando che la sinistra fa fatica a etichettarsi, Meloni ha detto: “La sinistra è nervosa perché ha paura di perdere il potere”.

SALVINI HA DETTO DI VUOLE ANCORA IL MINISTERO DELL’INTERNO

Salvini, terzo ai sondaggi per voti, ha detto: “Siamo qui per fare una promessa. Per governare bene e insieme per 5 anni. La sinistra è divisa e bellicosa. Siamo uniti qui senza insultare né minacciare”. disse.

Affermando che il suo obiettivo è proteggere l’Italia, Salvini ha detto: “Appena arriverò al governo, la prima cosa che farò sarà un decreto per fermare l’aumento di energia e gas”. fa il suo commento.

Ricordando di essere stato processato per non aver accolto persone soccorse da organizzazioni non governative e portate in Italia da organizzazioni non governative nel Mediterraneo nel periodo 2018-2019 quando era ministro dell’Interno, Matteo Salvini ha dichiarato: “Come ho fatto prima, non vedo l’ora di fermare l’arrivo di immigrati.” usava l’espressione.

BERLUSCONI: “L’ITALIA NON VUOLE ESSERE GOVERNATA DI SINISTRA”

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha dichiarato: “Sono qui perché oggi siamo uniti. Siamo la vera maggioranza del Paese. In ogni periodo elettorale, che si tratti di elezioni locali, elezioni del Parlamento europeo o elezioni generali, abbiamo sempre assistito alla stessa reazione politica. “L’Italia non vuole essere governata dalla sinistra”.

Berlusconi ha affermato che ci dovrebbe essere un’unica difesa e politica estera in Europa, che può essere gestita con una mano attraverso il coordinamento di tutti gli stati per fare dell’Europa una potenza militare globale. Nel frattempo, è stato notato che Berlusconi è stato in grado di camminare con il supporto quando è arrivato nell’area del raduno e sul podio.

I FAN DI MELONI VOGLIONO VEDERE IL LORO ‘PRIMO MINISTRO’ LEADER

Intervenuto all’Agenzia Anadolu (AA), lo studente di 20 anni Filippo, che ha partecipato al raduno, ha detto di avere l’opportunità di nominare un governo che rimetterebbe al centro gli interessi degli italiani e ha detto: “Negli ultimi anni i governi sulla base di accordi e senza curarsi del bene dell’Italia hanno servito. Voterò Meloni. fa il suo commento.

Beatrice ha detto: “In queste elezioni finalmente gli italiani votano Giorgia Meloni. Dobbiamo salvare l’Italia. Ci hanno reso incredibilmente piccoli. È disumano. Soprattutto noi giovani… Ho 31 anni. Da donna esemplare, ho Voglio vedere Giorgia Meloni come Presidente del Consiglio. Perché ci tiene davvero molto”. disse.

Beatrice ha detto che il compito principale di Meloni dopo essere arrivato al governo dovrebbe essere l’energia e le relazioni internazionali.

Un altro cittadino, Roberto, ha detto che Meloni è un leader coerente e ha fatto quello che ha detto, lo ha mostrato e lo farà ancora quando salirà al potere.

Ricordando che Roberto, FdI e Meloni sono stati definiti “postfascisti”, ha dichiarato: “Il fascismo è morto 80 anni fa. Il pericolo del fascismo non c’è più. Altrimenti, saresti una nazione naufragata. . Penso che vada bene”, ha fatto la sua valutazione.

Cipriana Fallaci

"Amico piantagrane. Appassionato di viaggi da sempre. Pensatore. Fanatico del Web. Esploratore. Fanatico della musica pluripremiato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.