Roberto Mancini, Ct Nazionale Italia: Perché non un giorno di nuovo la Turchia? – Notizie della Nazionale Italiana

Sulla via del Mondiale, l’Italia, battuta in semifinale dalla Macedonia del Nord e che non ha potuto ottenere il visto per il Qatar, ha battuto la nostra nazionale 3-2 nell’amichevole. Dopo la partita, l’allenatore di Sky Mavililer Stefan Kuntz ha elogiato i tifosi turchi.

Il tecnico italiano, che ha allenato il Galatasaray dal 2013 al 2014, ha dichiarato dopo la partita di Konya: “E’ stata davvero una bella partita. È stato fantastico per noi giocare davanti a un pubblico turco entusiasta. Sono una persona che ama la Turchia molto.” Ho dei bei ricordi al Galatasaray. “Ho amici molto stretti qui. Perché non di nuovo la Turchia un giorno? Il futuro è sconosciuto, ma sono felice di essere tra i turchi”, ha detto.

I momenti salienti della conferenza stampa di Mancini includono:

Ricordando che la Macedonia del Nord doveva essere eliminata in vista del Mondiale, Mancini ha detto che in questi casi è facile parlare dopo. Affermando di aver giocato una bella partita contro la Turchia, Mancini ha detto: “È facile parlare dopo. Pensare a tutto dopo quello che è successo, dire la prossima cosa… Tutto è facile. Oggi abbiamo vinto contro una squadra molto importante. Penso che abbiamo giocato bene: “Abbiamo messo in campo i nostri giocatori. La nostra squadra, infatti, è composta da giovani. Il numero di giocatori ancora in fase di sviluppo è alto. Abbiamo lasciato quel gioco alle nostre spalle. Dobbiamo trascorrere i prossimi giorni con calma. Poi dobbiamo valutare la situazione”, ha detto.

“SIAMO STATI MOLTO DIFFICILI I PRIMI DIECI MINUTI”

Affermando di non aver iniziato bene la partita, Mancini ha detto: “I giovani hanno bisogno di giocare di più insieme. Lo abbiamo visto tutti nei primi dieci minuti quando il nostro avversario ha messo pressione in zona di attacco. Ma poi abbiamo conosciuto il equilibrio del gioco. Come puoi vedere, c’è stata una fiducia in se stessi che è arrivata dopo il gol. Sono giocatori giovani, certo, col tempo ripareranno i loro errori. Miglioreranno. Questo è ciò che conta”, ha disse.

“SONO UN FAN DELLA TURCHIA”

Affermando che al Galatasaray si sono accumulati bei ricordi, Mancini ha dichiarato: “Ho avuto la possibilità di lavorare in una città bellissima come Istanbul. I giocatori italiani sono anche molto fortunati a giocare in Turchia. Sono già un tifoso della Turchia. È una grande occasione. lavorare qui Ho dei bei ricordi al Galatasaray.

“L’attore che mi ha colpito di più è stato Cengiz ÜNDER”

Affermando che Cengiz Ünder lo ha impressionato molto in Turchia, l’esperto allenatore ha detto: “”Oggi il giocatore che mi ha colpito di più è stato Cengiz Ünder. Conosciamo molto bene le sue capacità e qualità, ma in generale tutti i giocatori della nazionale turca hanno giocato bene oggi”.

“LA TURCHIA HA GIOCATORI MOLTO TALENTI E GIOVANI”

Sottolineando che la Turchia ha giocatori giovani e talentuosi, Mancini ha dichiarato: “Anche la Turchia ha giocato contro il Portogallo con il sistema che ha contro di noi oggi. La Turchia ha giocatori molto talentuosi e giovani, questo è molto importante. Perché ha molto davanti a sé, sia in termini di apprendimento e sviluppo. “Penso che sia chiaro”, ha detto.

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.