Paesi che chiedono di lasciare l’Ucraina – Russia L’ultima situazione dell’Ucraina

Paese che chiede di lasciare l’Ucraina

Dopo l’escalation della tensione nella crisi russo-ucraina, i paesi hanno chiesto uno per uno che i loro cittadini ucraini lascino il paese.

GERMANIA

La Germania ha chiesto ai suoi cittadini di lasciare l’Ucraina.

Nella dichiarazione rilasciata dal ministero degli Esteri tedesco nell’ambito degli avvertimenti di viaggio, è stato indicato che la tensione tra Russia e Ucraina è aumentata negli ultimi giorni a causa della forte presenza e spostamenti di soldati russi vicino al confine ucraino, e di un militare non si può escludere un conflitto. “Se sei attualmente in Ucraina, controlla se è obbligatorio essere lì. In caso contrario, vattene il prima possibile”, si legge nella nota. è stata usata l’espressione

Al contrario, il cancelliere tedesco Olaf Scholz prevede di visitare Kiev il 14 febbraio e Mosca il giorno successivo.

STATI UNITI

Il Dipartimento di Stato americano ha ordinato alle famiglie del suo personale presso l’ambasciata di kyiv di lasciare l’Ucraina il 23 gennaio, in risposta a un possibile intervento russo.

Il 23 gennaio 2022, il Ministero degli Affari Esteri ha autorizzato i dipendenti assunti direttamente dall’Ambasciata degli Stati Uniti a Kiev a lasciare volontariamente l’Ucraina e ha ordinato ai loro familiari diplomatici di lasciare l’Ucraina, a causa della continua minaccia di un’azione militare russa. negli Stati Uniti dovrebbe prendere in considerazione la partenza utilizzando un trasporto commerciale o privato”.

Con l’escalation delle tensioni negli ultimi giorni, il Dipartimento di Stato americano ha chiesto che il personale dell’ambasciata “non di emergenza” lasci Kiev.

TACCHINO

Nell’avviso di viaggio emesso dal Ministero degli Affari Esteri, “Il nostro Paese sta monitorando da vicino la situazione della sicurezza in Ucraina. In questo contesto, si raccomanda ai nostri cittadini di astenersi dal viaggiare nelle regioni di confine orientale dell’Ucraina. Ucraina, a meno che non debbano “.

INGHILTERRA

In una dichiarazione del Ministero degli Esteri britannico, il Regno Unito ha chiesto ai suoi cittadini di non recarsi in Ucraina e ai suoi cittadini di lasciare il Paese.

Nella dichiarazione, che consiglia ai cittadini britannici di non recarsi in Ucraina, si afferma che i consigli di viaggio per l’Ucraina sono stati aggiornati. Nella dichiarazione, Anche i cittadini britannici attualmente in Ucraina dovrebbero partire mentre i veicoli commerciali sono ancora disponibili.

ITALIA

L’Italia ha invitato i suoi cittadini a lasciare l’Ucraina il prima possibile.

“A scopo precauzionale, abbiamo deciso di invitare tutti i cittadini italiani in Ucraina a tornare, chiediamo anche il rinvio di tutti i viaggi in Ucraina”, ha detto sabato a Roma il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio.

Di Maio ha detto che l’Ambasciata d’Italia a Kiev sta continuando le sue operazioni.

AUSTRALIA

L’Australia ha annunciato di aver iniziato a evacuare la sua ambasciata a Kiev, a seconda della situazione in Ucraina. Il primo ministro Scot Morrison ha affermato che la Cina non dovrebbe rimanere “stranamente silenziosa” mentre le tensioni tra Russia e Ucraina aumentano.

Si diceva che il personale dell’ambasciata australiana a Kiev fosse stato temporaneamente dirottato a Leopoli.

ISRAELE

Israele ha portato l’avviso di viaggio in Ucraina al livello successivo e ha chiesto ai suoi cittadini di lasciare il paese il prima possibile.

Gli israeliani che intendono visitare l’Ucraina nel prossimo futuro sono stati avvertiti di annullare i loro piani.

NORVEGIA

La Norvegia venerdì ha chiesto a tutti i suoi cittadini ucraini di lasciare l’Ucraina.

“A causa della grave e imprevedibile situazione della sicurezza in Ucraina, sconsigliamo qualsiasi viaggio. La Norvegia esorta i suoi cittadini a lasciare l’Ucraina”, si legge nella nota.

SVEZIA

La Svezia ha anche esortato i suoi cittadini a lasciare l’Ucraina il prima possibile.

Secondo i dati svedesi, circa 200-300 cittadini svedesi lavorano presso l’ambasciata ucraina a Kiev.

NUOVA ZELANDA

La Nuova Zelanda ha chiesto ai suoi cittadini ucraini di lasciare immediatamente il Paese.




Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.