Obbligo di “analizzare” i prodotti Kinder del ministero dopo il virus Salmonella

Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Direzione Generale dell’Alimentazione e del Controllo, dopo il ritiro dei prodotti a marchio Kinder in alcuni paesi europei a causa della rilevazione di batteri della salmonella, ha reso obbligatoria l’analisi al 100% di Salmonella al momento dell’importazione di questi prodotti fino a una seconda istruzione in Turchia .

Il batterio della salmonella, che è stato osservato per la prima volta in più di 60 bambini nel Regno Unito di recente, ha anche rivelato il rischio di un nuovo focolaio. Dopo gli esami, l’unico prodotto comunemente consumato dai bambini che hanno incontrato batteri nel loro corpo: le uova Kinder Surprise prodotte da Ferrero. La Food Standards Agency britannica ha annunciato che l’azienda di cioccolato Ferrero sta continuando le sue indagini sull’epidemia e richiamando alcuni lotti di uova Kinder Surprise prodotte.

E’ stato rilasciato un comunicato del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali per i prodotti Kinder, indispensabili per i bambini del nostro Paese.

TEST SALMONELLA OBBLIGATORIO SU PRODOTTI KINDER

In merito, nella lettera inviata alle 44 direzioni provinciali abilitate all’importazione di piante medicinali, sono state inserite le seguenti affermazioni;

“Nelle notifiche ricevute dall’Unione Europea Notifica di allerta rapida negli alimenti e nei mangimi (RASFF) e INFOSAN, il nostro Paese è informato che c’è un focolaio di Salmonella Typhimurium nel mondo, la fonte dell’epidemia sono i prodotti di cioccolato a marchio Kinder e i prodotti a rischio e i numeri di lotto vengono richiamati.

I prodotti a rischio specificati nelle notifiche ricevute ti vengono inviati, unitamente al numero di lotto, ai fini dell’effettuazione dei controlli ufficiali.

Inoltre, al fine di prevenire la diffusione dell’epidemia nel nostro Paese; Percentuale delle importazioni di prodotti a marchio Kinder (Kinder Surprise Eggs, Kinder Mini Eggs, Kinder Schokobons, Uovo Maxi, Kinder Mix, Kinder Circus, Kinder Happy Moments, Kinder Cross Cat Mix, Mixed Patisserie PRA, ecc.) fino a nuovo avviso, indipendentemente da Si è deciso di eseguire 100 analisi di Salmonella.

FABBRICA SIGILLATA IN BELGIO

L’Autorità belga per la sicurezza degli alimenti e dei prodotti di consumo (FAVV) ha temporaneamente chiuso lo stabilimento dell’azienda Ferrero, che contiene batteri della Salmonella nei suoi prodotti di cioccolato Kinder.

Nelle notizie pubblicate dalla BBC il 9 aprile; Insieme a Paesi Bassi e Belgio hanno deciso di richiamare tutti i prodotti realizzati presso la fabbrica di cioccolato Ferrero nella città di Arlon

Le autorità belghe hanno approfondito le indagini dopo che la società Ferrero ha annunciato per la prima volta che i batteri della Salmonella erano stati trovati in un filtro di una vasca contenente materie prime durante i controlli di routine il 15 dicembre.

L’Autorità belga per la sicurezza degli alimenti e dei prodotti di consumo ha sospeso la licenza di Ferrero, che non ha notificato alle autorità ufficiali i batteri rilevati il ​​15 dicembre. FAVV ha anche sigillato lo stabilimento di Arlon, in Belgio, chiudendolo temporaneamente.

La produzione non proseguirà fino a quando il produttore di cioccolato con sede in Italia non agirà in conformità con le normative sulla sicurezza alimentare e garantirà la sicurezza del prodotto.

Le autorità belghe e olandesi, che in precedenza volevano il ritiro solo di alcuni prodotti, hanno chiesto il ritiro di tutti i prodotti Kinder qui prodotti dopo la chiusura della fabbrica.

L’Autorità olandese per la sicurezza dei prodotti alimentari e dei consumatori (NVWA) e l’organismo equivalente belga FAVV hanno raccomandato di non consumare qualsiasi prodotto di cioccolato Kinder prodotto nello stabilimento Ferrero di Arlon.

“Stiamo valutando se Ferrero abbia previsto correttamente i rischi. L’azienda non ha alcuna garanzia che i prodotti che ha prodotto in questi mesi siano ora sicuri. Non abbiamo quindi altra scelta che richiamare tutti i prodotti e chiedere alle persone di non mangiarli”, un FAVV ufficiale ha detto. Hélène Bonte ha detto ai media belgi.

“I PRODOTTI VIRUS NON SONO STATI IMPORTATI IN TURCHIA”

Ferrero Chocolate, azienda dolciaria italiana, ha rilasciato il 5 aprile una dichiarazione in Turchia in merito alle uova Kinder Surprise, vendute anche in Turchia. Nella dichiarazione si afferma che i prodotti in cui è stato trovato il virus non sono stati importati in Turchia e si afferma quanto segue: “Nessun prodotto importato e messo in vendita da Ferrero Chocolate Turkey è interessato dalla situazione di cui sopra. Stiamo collaborando con le autorità locali nei processi di qualità in corso per quanto riguarda il possibile collegamento dei prodotti Kinder Surprise con casi di Salmonella in alcuni paesi. Sebbene nei test e nelle recensioni condotte non sia stata trovata alcuna prova di Salmonella in nessun prodotto Kinder pubblicato, prendiamo molto sul serio questo problema, considerando la salute dei consumatori la nostra massima priorità. In questo contesto, stiamo volontariamente richiamando i nostri prodotti, che sono prodotti nel nostro stabilimento belga e hanno una data di scadenza compresa tra l’11 luglio 2022 e il 7 ottobre 2022”.

COS’È LA SALMONELLA?

La Salmonella è un batterio a forma di bastoncino della famiglia delle Enterobacteriaceae. Circa 2000 sottotipi causano malattie negli esseri umani. Salmonella typhi (tifo) e Salmonella paratyphi (paratifo) sono specie che causano solo malattie chiamate febbre enterica (tifo, paratifo) nell’uomo e possono trasformarsi di volta in volta in epidemie. Sottotipi di Salmonella diversi da questi sono chiamati salmonelle non tifoide.

QUALI SONO I SINTOMI DELLA SALMONELLA?

Circa 12-72 ore dopo l’introduzione dei batteri Salmonella nel corpo, i sintomi della malattia compaiono sotto forma di diarrea, febbre, nausea, vomito e crampi addominali.

La malattia di solito dura 4-7 giorni e la maggior parte delle persone guarisce senza trattamento.

In alcune persone, la diarrea può essere abbastanza grave da richiedere il ricovero in ospedale.

La malattia è più grave negli anziani, nei neonati e nelle persone con sistema immunitario indebolito.

COME VIENE TRASMESSO IL VIRUS SALMONELLA?

Bere e utilizzare acqua contaminata (contaminata da batteri) di origine sconosciuta,

I rifiuti umani e animali non vengono smaltiti correttamente e la loro miscelazione con le acque sorgive,

Può essere trasmesso a causa di una clorazione insufficiente dell’acqua potabile e dell’acqua corrente.

Alimenti che trasportano Salmonella e sono poco cotti, come carne, uova, latte e latticini,

Latte o succo non pastorizzato, formaggio,

Può anche essere trasmesso attraverso verdure crude e frutta contaminata (sporca), spezie e snack.

Dopo il contatto con pollame malato,

L’infezione può verificarsi se non vengono seguite le norme igieniche, soprattutto dopo il contatto con rettili come serpenti, tartarughe, lucertole, rane, uccelli e animali domestici come i pulcini.

I batteri possono essere trasmessi da persone malate ad altre persone




Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.