Il virus del vaiolo delle scimmie continua a diffondersi

L’ansia da vaiolo delle scimmie è in aumento.

Dopo Inghilterra, Spagna, Portogallo, Belgio, Svezia e Stati Uniti, sono stati registrati nuovi casi in molti paesi.

Il numero di persone infettate dal virus del vaiolo delle scimmie nel Regno Unito è salito a 20. Ieri il numero era 11.

Il primo caso di virus del vaiolo delle scimmie in Italia è stato rilevato in una persona che si è recata a Roma dalle Isole Canarie spagnole. Successivamente sono stati identificati due nuovi casi.

È stato formato un gruppo di lavoro di esperti per monitorare la situazione.
Tuttavia, è stato sottolineato che non vi è alcuna situazione allarmante.

Le prime notizie sul caso sono arrivate dalla Germania. È stato riferito che la persona con il virus ha rilevato piaghe sulla pelle specifiche della malattia.

La Francia è uno dei paesi con nuovi casi. Il virus del vaiolo delle scimmie è apparso nella capitale, Parigi.

I primi casi di vaiolo delle scimmie sono stati osservati anche in Canada e Australia.


un virus noto in africa

Monkeypox è un virus ben noto in Africa. Ogni anno si possono osservare circa 6.000 casi in Congo e 3.000 casi in Nigeria.

L’emergere degli ultimi casi in persone senza precedenti di viaggio in Africa ha messo la malattia in cima all’agenda.

Più diffuso nell’Africa centrale e occidentale, il virus del vaiolo delle scimmie appartiene alla stessa famiglia del vaiolo.

Viene trasmesso all’uomo da animali selvatici come scimmie e roditori.

Non si diffonde facilmente tra le persone. Si trasmette per stretto contatto e attraverso le vie respiratorie.


Il vaccino contro il vaiolo è efficace fino all’85% contro il virus

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato che il vaccino contro il vaiolo è efficace fino all’85% sul virus.

Gli esperti stanno lavorando anche su farmaci antivirali.

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.