I leader occidentali hanno riso di queste pose! La risposta di Putin

Putin ha detto che i leader occidentali, incluso Boris Johnson, “sembrerebbero disgustosi” se lo impersonassero e posassero in topless.

Interrogato sull’argomento durante la sua visita in Turkmenistan, il presidente russo ha accusato i leader occidentali di bere troppo alcol e di non praticare sport.

“Non so se volessero spogliarsi sotto o sopra la vita. Ma penso che sarebbe uno spettacolo disgustoso in ogni caso”, ha detto, aggiungendo che “rinunciare all’alcol e ad altre cattive abitudini, esercizio e sport” è necessario avere un bell’aspetto. Putin scatta foto in topless in molti dei suoi viaggi, tra cui l’equitazione e la pesca.

Parlando con l’emittente tedesca ZDF la scorsa settimana, Johnson ha descritto l’invasione come “un atto insensato e maschilista”.

Sostenendo che più donne dovrebbero occupare posizioni di potere, Johnson ha affermato che l’occupazione è stata “un ottimo esempio di mascolinità aggressiva”.

“Se Putin fosse una donna, cosa che ovviamente non lo è, ma se lo fosse, non entrerebbe davvero in questa guerra pazza e maschilista”, ha detto il primo ministro britannico, che ha scherzato con i leader del G7 dicendo che potrebbero prendi i loro vestiti. per dimostrare di essere più tosti di Putin, citando le sue pose in topless.

“Se vuoi un perfetto esempio di mascolinità aggressiva, guarda cosa ha fatto in Ucraina”, ha continuato.

Anche il primo ministro canadese Justin Trudeau ha scherzato sulle foto di nudo di Putin.

Annunciate ulteriori misure
Il primo ministro Johnson ha detto che i leader del G7 stavano lavorando duramente per porre fine alla guerra, ma doveva ancora scegliere un accordo.

Parlando di aiuti con armi all’Ucraina, Johnson ha osservato che la strategia militare dell’Ucraina dovrebbe essere sostenuta per mettere Volodymyr Zelensky nella migliore posizione nei negoziati.

Ulteriori misure contro la Russia sono state annunciate nella dichiarazione finale del vertice del G7 a Schloss Elmau ed è stato creato un fondo di 4,5 miliardi di dollari per combattere la fame nel mondo.

Quali decisioni ha preso il G7?
I vertici di Stati Uniti, Germania, Inghilterra, Italia, Francia, Giappone e Canada, nella dichiarazione finale rilasciata dopo il vertice in Germania; “Ribadiamo la nostra condanna dell’attacco illegale e illegittimo della Russia all’Ucraina”, ha affermato.

Les dirigeants des pays dotés des sept économies les plus développées du monde ont décidé de réduire davantage leur dépendance vis-à-vis de la Russie en matière de technologie nucléaire civile et de produits connexes et d’aider les pays à diversifier leurs sources d’ approvvigionamento.

La dichiarazione finale diceva: “Valuteremo l’opzione di un possibile divieto totale di tutti i servizi che aiuteranno il trasporto marittimo del petrolio russo, a meno che non venga acquistato al di sotto del prezzo concordato con i nostri partner. I paesi del G7 invitano tutti i paesi che desiderano partecipare a questa fase”.

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.