Zelenskiy: La Turchia è pronta per essere un Paese garante

In una dichiarazione online ai media locali, Zelenskiy ha valutato i negoziati con la Russia, che si sono bloccati dopo Bucha e Borodyanka.

Sottolineando che un accordo di pace con la Russia dovrebbe consistere in due documenti separati, Zelenskiy ha affermato: “Uno di essi dovrebbe occuparsi della garanzia di sicurezza dell’Ucraina e l’altro del suo rapporto diretto con la Federazione Russa. Mosca vuole avere un accordo unico che includa il soluzione di tutti i problemi, ma ognuno si sente”. “Non lo vede pienamente al tavolo con la Russia. Le garanzie di sicurezza sono una questione separata per loro, e gli accordi dell’Ucraina con la Russia sono un altro”. espressioni usate.

Zelenskiy ha osservato che al momento Gran Bretagna, Stati Uniti, Italia e Turchia sono pronti a essere i garanti della sicurezza dell’Ucraina, ma nessuno ha ancora ricevuto una risposta definitiva.

Sottolineando che la situazione a Mariupol potrebbe essere 10 volte più grande di quella che è accaduta a Borodyanka, Zelenskiy ha detto: “Vorrei dire che la distruzione dei nostri soldati e dei nostri uomini (a Mariupol) sarebbe la fine di tutti i negoziati (con la Russia ).” menzionato.

“Almeno 20.000 persone hanno perso la vita nella città di Mariupol, inclusi circa 5.000 bambini”, ha affermato il presidente ucraino Vladimir Zelenskiy.




Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.