Vogliamo unire il mondo a Smirne

Si è tenuta la cerimonia di apertura della 10a Fiera Olivtech Olive, Olive Oil, Dairy, Wine and Technology e 11th Izmir Ecology Fair organizzata da İZFAŞ.

Il sindaco della municipalità metropolitana di Izmir, Tunç Soyer, ha dichiarato: “Stiamo implementando politiche agricole che assicureranno che il piccolo produttore sia soddisfatto del luogo in cui è nato. Vogliamo avvicinare il nostro piccolo produttore al mondo e avvicinare il mondo a Smirne”.

Sottolineando l’importanza dell’interconnessione tra sicurezza alimentare, salute e agricoltura, il sindaco della municipalità metropolitana di Izmir, Tunç Soyer, ha parlato come segue durante la cerimonia di apertura:

“Organizzando le due fiere, vogliamo mettere in evidenza il legame tra ecologia e agricoltura. Stiamo attuando politiche agricole che assicureranno che il piccolo produttore sia soddisfatto del luogo in cui è nato. Quando il piccolo produttore si allontana dalle sue terre e abbandona la produzione, il paese inizia a diventare più povero. Non può essere autosufficiente. La soluzione è trasformare il piccolo produttore in un esportatore. Il motivo del nostro lavoro internazionale è trasformare il piccolo produttore in un esportatore. Hanno bisogno di supporto su questo. Vogliamo avvicinare il nostro piccolo produttore al mondo e avvicinare il mondo a Smirne. Il primo dei 5 prodotti base della nostra antica cultura è l’olivo, il secondo è il frutto, il terzo è il grano, il quarto è il bestiame al pascolo e il quinto è la pesca costiera. L’olio d’oliva e altri prodotti realizzati dal nostro produttore dall’albero immortale chiamato l’elisir di lunga vita sono unici al mondo. Tuttavia, sfortunatamente, non vede ancora il valore che merita. Oggi sono venuti alla nostra fiera partecipanti provenienti da Germania, Algeria, Marocco, Spagna, Italia, Libia e Tunisia. Voglio che sia una fiera in cui i piccoli produttori possano commercializzare i loro prodotti a livello internazionale.

PUNTO D’INCONTRO “OLIVTECH”.

A Olivtech, dove si svolgeranno attività di Adana, Ankara, Aydın, Balikesir, Bursa, Denizli, Diyarbakir, Istanbul, Izmir, Kilis, Mersin, Mugla, Tekirdag e all’estero dalla Libia e dal Marocco; Sono attesi visitatori da Germania, Algeria, Marocco, Paesi Bassi, Iraq, Spagna, Iran, Italia, Libia, Russia e Tunisia. Molti produttori, importatori, distributori, cuochi, professionisti del settore alimentare, produttori di bottiglie e imballaggi, produttori di macchine, comitati di acquisto di catene di supermercati, acquirenti di catene alberghiere e tutti i visitatori del settore si riuniranno a Olivtech, dove si svolgeranno spettacoli di cucina con la partecipazione di famosi chef.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.