Turchia 2 – 3 Italia (Riepilogo partita)

class=”medianet-inline-adv”>

Una nazionale di calcio, che non è riuscita a qualificarsi per i Mondiali del 2022, ha ospitato l’ultimo campione d’Europa, l’Italia, in un’amichevole.

L’Italia, che non ha potuto partecipare ai Mondiali come le nostre nazionali, ha battuto la Turchia 3-2 nella partita dove ha perso 1-0.

La vittoria di Cristane al 35′ ei gol di Raspadori al 39′ e 70′ hanno portato l’Italia alla vittoria. Non sono bastati i gol di Cengiz Ünder al 4′ e Serdar Dursun all’83’.

MINUTI DELLA PARTITA

4. Cengiz, entrato dalla diagonale destra dell’area di rigore con il passaggio di Enes, ha afferrato la palla in mezzo alla metà campo avversaria ed è riuscito a battere su calcio d’angolo il portiere Donnarumma. 1-0
16. Kerem, che ha colpito la palla davanti all’arco di rigore con il passaggio di Cengiz, che ha portato palla dalla fascia destra, è venuto fuori palla dall’alto.
35. Cristante, che si è ben mosso su punizione di Biraghi dalla sinistra in area di rigore, è stato colpito di testa con una rete di cuoio tonda. 1-1
39. il portiere Altay ha superato Raspadori, che si è ripreso dal suo stretto vantaggio. La palla è entrata in rete quando questo giocatore ha tirato dalla diagonale sinistra dell’area di rigore. 1-2
45+1. L’ala sinistra di Rıdvan si è ripresa a metà minuto e ha superato Hakan. Il portiere Donnarumma, che ha colpito questo giocatore sulla via del pallone, è riuscito a deviare in angolo con la punta delle dita.

SECONDA PARTE

class=”medianet-inline-adv”>

51. Punizione di Hakan dritta in porta dalla diagonale destra davanti all’arco di rigore, e il portiere Donnarumma entra in angolo all’ultimo minuto.
64. Sull’angolo di Hakan dalla sinistra, Kaan calcia sul secondo palo, ma il portiere Donnrumma riesce a controllare la palla.
69. Nell’attacco dell’Italia, che si sviluppa dalla fascia destra al 2′, Biraghi abbassa sul secondo palo il cross di Zaccagni. Raspadori, a vuoto sotto porta, manda in rete il pallone di cuoio con il suo tiro. 1-3
83. Serdar, che ha completato il pallone che Çağlar aveva lasciato cadere sotto la porta con un colpo di testa nell’angolo usato dalla Turchia dalla sinistra nel giro di un minuto, ha segnato il gol che ha ridotto a uno lo svantaggio. 2-3
85. L’area di rigore sulla destra di Cengiz e il colpo di testa di Serdar a metà minuto, il portiere Donnrarumma manda la palla in angolo all’ultimo momento.

class=”medianet-inline-adv”>

Stato: Comune Metropolitano di Konya
Arbitri: Enea Jorgji xx, Dojando Myftari xx, Ilir Tartari xx
Tacchino: Altai x, Ozan? (Kaan min. 9 xx), Merih xx, Çağlar xx, Mert x, Dorukhan xx (Salih min. 62 xx), Hakan xx (Thailandia min. 77 xx), Rıdvan xx (Berkan min. 62 xx), Cengiz xxx, Kerem x (Serdar min. 62 xxx), Enes xx (Doğukan min. 77 xx)
Italia: Donnarumma xx, De Sciglio xx, Acerbi xx, Chiellini xx (Bastoni min. 76 xx), Biraghi xx, Pessina xx (Sensi min. 76 xx), Cristante xx (Locatelli min. 76 xx), Tonali xxx, Zaniolo x (Zaccagni min 46 xx), Scamacca x (Belotti min 88?), Raspadori xxx (Bonucci min 89?)
Obiettivi: Cengiz (min. 4), Serdar (min. 83) (Turchia), Cristante (min. 35), Raspadori (min. 39 e 69) (Italia)
cartellini gialli: Zaniolo (Italia), Mert (Turchia)

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.