Stefan Kuntz: Impareremo dal Portogallo e dall’Italia

class=”medianet-inline-adv”>

Il direttore tecnico della Nazionale Stefan Kuntz, sconfitto 3-2 dall’Italia nell’amichevole, ha valutato la partita e la prestazione dei giocatori.

Notando che impareranno dalle partite di Portogallo e Italia, Stefan Kuntz ha dichiarato: “Impareremo dalle partite di Portogallo e Italia. Miglioreremo. Sono felice per Salih Özcan. Anche Doğukan Sinik ha giocato per la prima volta. La prestazione è molto importante. per noi. Giudichiamo i nostri giocatori in base a questo”. menzionato.

Congratulandosi con l’Italia per la vittoria, Stefan Kuntz ha dichiarato: “Inoltre, vorrei ringraziare i tifosi di Konya. Il supporto che hanno dato è stato molto buono. Allo stesso modo, vorrei ringraziare i tifosi che sono venuti in Portogallo e ci hanno supportato. Abbiamo perso la partita, mi dispiace. Vogliamo giocare partite a un livello così alto. Beneficiamo anche di tali incontri”, ha detto.

“I gol subiti mi hanno rattristato”

class=”medianet-inline-adv”>

Alla domanda sul sistema a tripla difesa, Stefan Kuntz ha dichiarato: “Abbiamo visto che dovevamo migliorarli in entrambe le partite in termini di qualità di passaggio e primo tocco di palla. Pertanto, i nostri giocatori sanno cosa devono fare. Naturalmente, se guardiamo alla partita di oggi, la nostra prima priorità era iniziare bene la partita contro il Portogallo. Questa volta siamo partiti alla grande. Volevamo iniziare subito. L’abbiamo fatto. Poi siamo passati a un posizione passiva. I gol subiti mi hanno rattristato. Uno è stato per un calcio di punizione, uno per un errore individuale e l’altro per non essere in grado di difendere correttamente. Quindi, i gol che abbiamo subito non erano dovuti al sistema che stavamo giocando. Abbiamo visto che dovevamo migliorare il nostro gioco individuale, abbiamo creato molte occasioni, rispetto alla partita contro il Portogallo abbiamo visto che alcuni giocatori possono giocare partite di un livello così alto”, ha risposto.

“Sono soddisfatto della prestazione di Serdar”

Esprimendo le sue opinioni sulla prestazione di Serdar Dursun, l’allenatore tedesco ha dichiarato: “Sono contento della sua prestazione. Sono felice di avere un giocatore come lui. Soprattutto quando la partita va così, ci dà il suo contributo, e pensa solo a una cosa: entrare in area di rigore il più velocemente possibile e segnare un gol. In base alle prestazioni, portiamo già qui i nostri giocatori, li scegliamo e li vediamo. Possiamo invitare tutti gli amici che si esibiscono qui. Quando giochi contro avversari come Portogallo e Italia, hai la possibilità di misurare e valutare le prestazioni dei giocatori che hai scelto qui e come giocano contro questi avversari. Pertanto, per progredire, per raggiungere il loro livello, queste sono cose che dobbiamo fare.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.