“SIAMO STATI SIA CON LA PRODUZIONE CHE CON L’INTERRUTTORE” Düzce Öncü RTV

In considerazione del fatto che le richieste di costi aggiuntivi non vengono accettate, colpire Profilo Standard, che ha preso la decisione dipendentein accordo con la direzione dello stabilimento PDT Presidente Generale Mustafa Sarigul era stato efficace. Direttori di stabilimento di Sarıgül e Petrol İş unioneDopo l’incontro con l’IS, è stata accolta la richiesta dei lavoratori di una retribuzione aggiuntiva del 28%. Raggiunto l’accordo, gli scioperanti hanno ripreso a lavorare.

“Sarei felice se potessi contribuire un po’”.

Il presidente del TDP Mustafa Sarıgül ha informato Canan Üstüner, caporedattore del quotidiano Manşet, sul processo nella newsletter principale di Öncü, a cui ha partecipato tramite una connessione telefonica in diretta. Esprimendo la sua soddisfazione per l’accordo della direzione della fabbrica e dei lavoratori, Sarıgül ha detto: “TDP Duzzo Il nostro presidente provinciale, il presidente di Sezgin, mi ha chiamato e mi ha detto che c’era una richiesta per un ulteriore aumento di Standard Profil. Il mio presidente ha detto: ‘Possiamo risolvere questo problema in cui un migliaio di nostri amici sono nei guai?’ Gli ho chiesto di partire per mezz’ora. Ho controllato a quale sindacato appartieni. Abbiamo avuto un lavoro molto importante con il Presidente dell’Unione, il Sig. Cevdet Serpi, e siamo diventati parlamentari insieme. Ho saputo che la fabbrica appartiene a un fondo tedesco. Sono subito saltato da Ankara a Düzce con il nostro vicepresidente. Ho detto ai miei colleghi: per favore, non mischiate la politica con la causa per cui avete ragione. Non ci dovrebbe essere altra bandiera che la bandiera turca qui. Come tua madre, tua moglie e il tuo amico sono tristi in questo momento. Hai ragione, non essere ingiusto. Non voglio argomenti. Ho detto che spero che risolveremo questo problema entro 24 ore. Alcuni volevano il 10%, altri il 30%, finalmente è stata trovata una via comune. Grazie mille ai nostri colleghi. Governatore della regione, desidero ringraziarlo calorosamente per i suoi preziosi contributi. Come TDP, crediamo di supportare i nostri colleghi solo in queste aree e pensiamo anche alla produzione e alla fabbrica. Ho anche detto ai miei colleghi che sosteniamo la produzione, date il vostro sudore che è dovuto. Se non c’è una fabbrica, dove lavoreranno i nostri lavoratori? Lascia che il datore di lavoro investa quanto vuole, come sarà questo tasbihat senza un dipendente? Mentre eravamo dalla parte della produzione, eravamo anche nel sudore della nostra fronte. Questo accordo con Standard Profil ha fatto sorridere tutti a Düzce. Abbiamo mille amici lì, se moltiplichiamo per cinque, cinquemila persone sono felici in questo momento. disse.

“La nostra ricetta è il nazionalismo economico”

Citando l’importanza della produzione nazionale nel suo discorso, Sarıgül ha detto: “Grazie, vorrei ringraziare il sindacato e te stesso. Nei prossimi giorni accoglierò in sede i funzionari sindacali. Più tardi, tornerò in fabbrica, andrò in Germania e parlerò con gli amici a capo del fondo. Sono estremamente felice, la riconciliazione ci ha fatto sorridere tutti. Voglio ringraziarvi molto, anche voi avete agito con buon senso con la comprensione di un’edizione responsabile, l’evento è stato risolto. Mentre i nostri lavoratori erano seduti in fabbrica, non erano contenti di non andare allo sportello. Inoltre, se non ci fosse stata l’inflazione, non sarebbero arrivati ​​a questa situazione se i prezzi di formaggio, pomodoro e carne non fossero stati in condizioni straordinarie. Lo dico ancora una volta parlando bene gli uni degli altri; Come TDP, vorrei ringraziare calorosamente il nostro presidente provinciale. Supportiamo la produzione. Vogliamo sudore e duro lavoro per ottenere il dovuto. Se c’è un problema, se non offri una soluzione a quel problema sollevandolo, sei considerato parte del problema. La nostra ricetta economica è il nazionalismo economico. Questo è tutto; “La proprietà del paese, la proprietà del paese, tutti dovrebbero usarla”. Addio, benvenuto Niğde Gazozu. Dobbiamo proteggere le nostre nocciole, il nostro tè, il nostro orzo, il nostro grano, i nostri girasoli e la nostra uva. Dobbiamo proteggere il nostro tè. Se facciamo il nazionalismo economico, possiamo elevare la Turchia. Non abbiamo bisogno di comprare il grano dall’Europa, dobbiamo produrlo noi stessi. Il modello economico del TDP è il nazionalismo economico. Abbiamo cinque formule; Se dimostriamo la necessaria importanza nell’agricoltura, nel turismo, nella tecnologia e nel tessile, nessuno può ostacolarci. Questi sono stati un po’ trascurati. Diciamo anche; produzione. Addio auto italiane, benvenuto TOGG. Non abbiamo bisogno di acquistare merci dalla Germania o dalla Francia. Lo invieremo lì. Nazionalismo economico significa usare TOGG. Saluto tutti con rispetto e amore, indipendentemente dal partito politico. Dico anche ai nostri amici che lavorano in Standard Profil che hai dei buoni occhi. Saluto la Petrol İş Union”.

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.