Quando ne hanno bisogno, lo dicono – Taceddin Kutay

b.

Gaetano Mosca è stato un avvocato e politico italiano.

Si avvicinò allo stato da una prospettiva marxista, credette nel darwinismo sociale e sviluppò una teoria di classe basata su questa convinzione.

In sintesi, Mosca ha detto che quando una struttura politica viene assunta da una classe, quella classe si separa immediatamente dalle altre classi. Si trasforma naturalmente in una classe d’élite.

Tuttavia, che tu abbia assunto l’amministrazione di un’associazione, di un comune o di uno stato, nei tempi moderni ti trovi di fronte all’obbligo di legittimare il tuo dominio, qualunque esso sia, contro le masse.

In effetti, le loro richieste non contano.

Non importa cosa si aspettano da te, cosa fanno, quali sono i loro veri problemi.

Basta dare alle persone un argomento che renda significativa la tua presenza lì.

Il resto non è importante; tu e la tua classe in qualche modo tenete lì il vostro sultano. Tutte le richieste che ti vengono fatte sono imperdonabili.

In Turchia, dove la politica di facciata è diventata una cultura radicata e irreversibile, guidare i movimenti politici non è diverso dal custodire un angolo e formare lì un’oligarchia. (Smettila di twittare, ardente amico dell’opposizione. Erdogan non ha preso una piega, è uscito con il suo stesso movimento. Inoltre, il partito AK ha una controparte politica di fronte a lui. Non confrontare il fatto del potere politicamente con che! Cinquanta più uno è in ritardo, cambialo.)

Attira la vostra attenzione sul fatto che non siamo stati in grado di parlare di ciò di cui abbiamo veramente bisogno in Turchia per parlare, e che stiamo interpretando la guerra degli oligarchi all’interno del CHP. Kılıçdaroğlu, İmamoğlu Black Sea Rally o Mansur Yavaş in modo silenzioso e profondo? V ed ecc.

Gli oligarchi combattono in questo movimento politico, da cui dipende la massa come i contadini medievali dipendevano da un feudatario.

Non essere te, lasciami essere me, questo è il vero affare.

E qui gli oligarchi non sentono il bisogno di convincere nessuno, di presentare un argomento significativo a nessuno. Al contrario, lottano per farsi avanti mostrando movimento ed energia.

Ora, per l’amor di Dio, metti le mani sulla tua coscienza e rispondi alla seguente domanda: pensi che ci sia una logica nei colloqui all’aeroporto di Ataturk? Inoltre, pensi che gli oligarchi CHP che corrono lì ci credano davvero, o inviano i loro tweet credendoci?

La risposta è ovvia, guarda il paesaggio e prendi la decisione. Fuori dalla panetteria, una folla simile a uno zio in coda per la pita del Ramadan, dice che l’aeroporto di Ataturk non costruirà spazi verdi.

Inoltre, negando quello che ha detto ieri, masticando e sputando. Ancora non ottengono alcuna reazione perché non riescono a convincere nessuno tranne alcuni sostenitori.

Bene, va bene. Credetemi, non hanno richieste perché ora fanno parte di una guerra di oligarchi all’interno della loro posizione politica. Non è nient’altro. La Guerra delle Rose si svolse in Inghilterra nel Medioevo, qualcosa del genere.

Pertanto, possono raggiungere vette come tradimento e tradimento per aumentare la loro energia. (Non polarizzare la società, però.)

Dopotutto, questo pezzo di due giorni ci offre l’opportunità di rilevare qualcosa.

Nulla è cambiato in CHP. Non è stato installato. La politica d’élite continua come politica d’élite.

Una classe dice alle persone: “Se hai bisogno di spazio verde, te lo diremo. Conosci l’hulefa di Nevzat Tandoğan.

Credi che gli importi del bisogno di spazio verde di Istanbul o qualcosa del genere, per l’amor di Dio? Vogliono il potere di determinare.

Mentre il tratto di casa è in corso, tutti stanno scherzando il più possibile nella lotta su chi andrà avanti.

Allora cosa dobbiamo dire? In bocca al lupo…

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.