Primo Ministro italiano Draghi: la Turchia ha svolto un ruolo molto importante nell’avvio del processo negoziale

Il primo ministro italiano Mario Draghi ha sottolineato che la Turchia ha svolto un ruolo molto importante nell’avvio del processo negoziale che porterà la pace nella guerra russo-ucraina e ha affermato che tutti i paesi sono pronti a cooperare con la Turchia in questo senso.

Il presidente del Consiglio Draghi ha risposto alle domande dei giornalisti nel corso di una conferenza stampa all’Associazione della stampa estera a Roma.

ORDINE DEL GIORNO

Erdoğan ha pronunciato il discorso di apertura dei negoziati a Dolmabahçe: Abbiamo protetto la legge da entrambe le parti

Ricordando l’incontro avuto con il presidente Recep Tayyip Erdoğan a Bruxelles la scorsa settimana e alla domanda se il sistema di difesa aerea Samp-T di Eurosam fosse all’ordine del giorno, Draghi ha dichiarato: “Francia, Italia e Turchia stanno entrambe discutendo di questo problema (Eurosam) e in generale ‘Abbiamo concordato di discutere un progetto che è stato discusso alcuni anni fa per ricostruire e consolidare le relazioni'”, ha detto.

34° giorno di occupazione: accordo raggiunto su alcuni punti nell'incontro Russia-Ucraina a Istanbul

MONDO

34° giorno di occupazione: accordo raggiunto su alcuni punti nell’incontro Russia-Ucraina a Istanbul

Alla domanda su come la Turchia valuta il ruolo che ha svolto tra le parti nella guerra russo-ucraina, Draghi ha risposto: “La Turchia svolge un ruolo molto, molto importante nell’avvio del processo negoziale che porterà la pace. Può farlo grazie alla sua posizione geostrategica e alle sue relazioni con tutte le parti in conflitto. Tutti i paesi qui sono pronti a cooperare con la Turchia in questa direzione”. ha dato la risposta.

35° giorno di occupazione: Zelenskiy ha chiamato i colloqui di Istanbul a

MONDO

35° giorno di occupazione: Zelenskiy definisce i colloqui di Istanbul un ‘segnale positivo’

Draghi ha detto quanto segue su quando i tre paesi si incontreranno:

  • “Non credo sia stata ancora fissata una data per l’incontro. Ci stiamo lavorando nelle prossime settimane per sapere dove si svolgerà. I rapporti con la Turchia in generale sono migliorati grazie all’impatto di alcune misure adottate, ma c’è ancora molto da fare”.
Prima valutazione della trattativa di Istanbul di Zelenskiy: le impressioni si possono ritenere positive

MONDO

Prima valutazione della trattativa di Istanbul di Zelenskiy: le impressioni si possono ritenere positive

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.