Pirelli aumenta la capacità dell’impianto… Investimento nel motorsport a Izmit

Tra i 19 stabilimenti Pirelli, lo stabilimento di Izmit, fondato nel 1960, occupa un posto critico. Perché gli stabilimenti del colosso italiano di Izmit, la cui storia è strettamente legata al motorsport, sono il centro di produzione di pneumatici per il motorsport del marchio. Negli ultimi anni, l’azienda ha persino effettuato nuovi investimenti per aumentare la sua capacità di produzione di pneumatici per sport motoristici a Izmit. Gian Paolo Gatti Comini, CEO di Pirelli Turchia, ha risposto alle nostre domande sugli investimenti del brand in Turchia durante il GP di Abu Dhabi, ultima gara della stagione di Formula 1, a cui abbiamo partecipato come ospiti di Pirelli, e ha fornito le seguenti informazioni:

20% in DUE ANNI

Izmit Il nostro obiettivo è aumentare la capacità e lo sviluppo tecnologico della fabbrica del motorsport. Nel 2022, la nostra capacità produttiva nel nostro stabilimento di Izmit è aumentata del 10% rispetto all’anno precedente. Miriamo ad aumentare nuovamente la nostra produzione a un ritmo simile nel 2023. Sosterremo l’aumento della capacità di questa produzione mediante investimenti in nuove macchine e nuovi progetti di processo. I prodotti che realizziamo e la competizione nel motorsport ci obbligano a migliorare costantemente. Pertanto, come Pirelli Turchia, continuiamo a sviluppare nuovi prodotti e tecnologie con i nostri nuovi investimenti. A Izmit produciamo pneumatici per le gare automobilistiche più prestigiose del mondo come il World Rally Championship (WRC), GrandAm, Porsche Cup e le serie Blancpain GT. Inoltre, Izmit è lo stabilimento di produzione dei pezzi di ricambio per gli pneumatici di Formula 1”.

LA TECNOLOGIA DELLA FORMULA 1 NEGLI PNEUMATICI

Le dimensioni degli pneumatici utilizzate in FORMULA 1 sono state ripristinate a 18 pollici la scorsa stagione. Gian Paolo ha detto: “Il fatto che i pneumatici da 18 pollici siano più simili a quelli utilizzati dai normali automobilisti aiuta a trasferire la tecnologia della Formula 1 alle gomme da strada nel nuovo periodo, come in passato”, ha detto Gian Paolo. Stiamo trasferendo le informazioni più necessarie che abbiamo acquisito spingendo i limiti degli pneumatici che utilizziamo da molti anni nel motorsport, agli pneumatici da strada. Grazie ai nuovi prodotti utilizzati in tutti i principali campionati, in particolare in Formula 1, stiamo creando soluzioni “su misura” per le vetture del futuro.

“USURA RAPIDA DEGLI PNEUMATICI SU VEICOLI ELETTRICI”

Affermando che i veicoli ELETTRICI trasmettono la coppia istantaneamente ai pneumatici, a differenza dei veicoli a combustione interna, Gian Paolo Gatti Comini ha affermato che, di conseguenza, i pneumatici dei veicoli elettrici possono usurarsi più rapidamente. Pirelli Gli pneumatici contengono una mescola speciale che fornisce un’aderenza immediata per trasferire quella potenza agli pneumatici senza causare un’usura eccessiva. Inoltre, il peso delle batterie significa che i veicoli elettrici hanno una distribuzione del peso verticale unica. A causa di questa distribuzione, vengono esercitate elevate sollecitazioni sui pneumatici in ogni fase della guida. Sviluppati appositamente per sostenere questo peso, gli pneumatici Elect offrono un migliore controllo delle prestazioni del veicolo creando la combinazione ottimale di materiale, disposizione, design e corretta deformazione della struttura. D’altra parte, ottimizza la durata della batteria grazie alla sua bassa resistenza alla rotazione.

Gaetana Capone

"Appassionato di TV. Fanatico del bacon certificato. Esperto di Internet. Appassionato di Twitter."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *