Penalità dall’Italia ad Apple e Google

Il regolatore antitrust italiano ha multato Google e Apple per le incertezze nell’uso dei dati.


Il regolatore antitrust italiano ha multato Google e il produttore di iPhone Apple di 10 milioni di euro per “pratiche offensive” legate all’uso commerciale dei dati degli utenti.

Un funzionario ha affermato in una dichiarazione che nessuna delle società tecnologiche aveva fornito “informazioni chiare e immediate” su come raccolgono e utilizzano i dati di coloro che accedono ai loro servizi.

CHIAMANO

Google e Apple hanno annunciato di non essere d’accordo con la sentenza dell’antitrust e avrebbero presentato ricorso.

mela google

Un funzionario del regolatore antitrust italiano; Ha affermato che quando gli utenti si registrano per un account Google, il sistema è impostato per accettare termini e condizioni relativi all’utilizzo dei dati.

Il regolatore antitrust ha aggiunto che quando si tratta di Apple, gli utenti non hanno scelta al riguardo.

Definendo l’opinione dell’editore “sbagliata”, Apple ha dichiarato: “Offriamo trasparenza e controllo leader del settore a tutti gli utenti, in modo che gli utenti possano scegliere quali informazioni condividere e come utilizzarle”. disse.

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.