“Ora non è il momento” di risposta alla richiesta di pace di Putin

La risposta di Putin alla richiesta di cessate il fuoco “Ora non è il momento”

Nella sua intervista a Il Corriere della Sera, anche il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha fatto riferimento alla conversazione telefonica avuta con Putin.

Nella telefonata del 30 marzo, Draghi ha detto: “Gli ho detto: ‘Quando incontrerai Zelensky? Solo voi due potete sciogliere il nodo. “La sua risposta è stata ‘Ora non è il momento’. Poi ho insistito perché decidesse su un cessate il fuoco e la sua risposta è stata ‘No, ora’. Il momento”, ha detto.

“L’obiettivo di Putin in questo momento non è cercare la pace”, ha aggiunto Draghi a Il Corriere della Sera.

Nella riunione del 30 marzo i due leader hanno discusso la decisione di pagare in rubli il gas russo. Perché l’Italia ha acquistato il 40% del gas naturale del Paese dalla Russia. I due leader hanno deciso di riprendere una telefonata tra qualche giorno per trovare una soluzione, ma Draghi ha detto che l’incontro non ha avuto luogo, dicendo: “Ma poi è successo il terribile incidente di Buça”. Non si sa ancora quando i due leader si incontreranno nuovamente.




Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.