Non questa volta! La Turchia ha perso 3-1 contro l’Italia

Una nazionale femminile di pallavolo ha perso 3-1 contro l’Italia nella seconda partita del Gruppo B dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Iniziando il girone battendo l’ultima campionessa olimpica Cina con un gioco netto e un punteggio, la squadra del Crescent Star ha affrontato l’Italia, una delle squadre più importanti d’Europa, nella seconda partita.

NON POSSIAMO FERMARE EGONU

La nazionale, che non ha potuto iniziare la lotta come avrebbe voluto, ha faticato a difendere la partita da gol di Bosetti, Pietrini, Fahr ed Egonu. Riprendendo con la formazione effettiva di Meryem Boz, entrata in campo più tardi, la Nazionale rimonta dal 19-12 e chiude a 1 nel 19-18. Le nazionali, che non hanno potuto impedire i numeri di Egonu in diagonale, non sono riuscite a raggiungere il pareggio. Una nazionale ha perso il primo set 25-22.

Portiamo il punteggio sull’1-1

E7ShdoSXIAcoKVd

Il secondo set della partita è stato molto contestato. I “Sultani della Rete”, che da tempo seguono gli avversari, si portano in vantaggio per 19-18 grazie alle reti di Zehra Güneş e Hande Baladin. Anche se i Nationals hanno lottato con le dunk e precise diagonali di Egonu, hanno giocato bene nel gioco finale e hanno vinto il set 25-23, portandolo sull’1-1.

INSIEME, VINCE L’ITALIA

2021-07-27T092704Z_442140280_SP1EH7R0Q90YM_RTRMADP_3_OLYMPICS-2020-VVO-W-TEAM6-GPB-000600

Il terzo set è stato testa a testa come il secondo set. Mentre l’Italia è scappata a lungo, la Turchia non ha lasciato che il divario si allargasse di oltre 2 punti. Ricevendo numeri importanti con il duo Egonu e Sylla nei momenti critici, l’Italia ha allargato il gap nell’ultima partita, ha preso il set 25-20 e ha recuperato il vantaggio: 2-1

Non siamo riusciti a resistere, abbiamo PERSO 25-15

2021-07-27T074930Z_1990903510_SP1EH7R0LQEBZ_RTRMADP_3_OLYMPICS-2020-VVO-W-TEAM6-GPB-000600

Il quarto set è iniziato con punti reciproci. Efficace dopo il 5-5, l’Italia riporta la situazione sul 10-5 con una serie di 5-0. Rispondendo con un 3-0 per mano di Zehra, Cansu ed Ebrar, la nazionale ha ridotto lo svantaggio a 2 e ha concesso un timeout alla squadra avversaria. Non ha resistito all’Italia, che ha recuperato molto bene dal time out e ha perso il set 25-15 e la partita 3-1.

Egonu, nato in Nigeria, che ha guidato in 29 corse in Italia, è diventato l’artefice della vittoria. Nel gruppo in crescita e protagonista, 14 punti di Zehra Güneş, 11 punti di Eda Erdem Dündar e Meryem Boz ciascuno non sono stati sufficienti per evitare la sconfitta.

Una nazionale giocherà la sua terza partita nel Gruppo B il 29 luglio con gli USA, numero 1 nella classifica mondiale FIVB.

Anche il ministro della Gioventù e dello Sport Mehmet Muharrem Kasapoğlu ha assistito alla partita dagli spalti.

CALENDARIO DELLE PARTITE DELLA NOSTRA NAZIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE

29 lug – 10:25 | Turchia – Stati Uniti

31 luglio – 08:20 | Turchia – Argentina

2 agosto – 08:20 | turchia russia

CLICCA PER TORNARE ALLA HOME PAGE
Il nostro numero di medaglie è salito a 35.Il nostro numero di medaglie è salito a 35.
Mert Hakan ha detto addio! Mert Hakan ha detto addio! “Buon viaggio”
Fine di un'era!  Emre Belözoğlu... Tutto è cambiato ieri seraFine di un’era! Emre Belözoğlu… Tutto è cambiato ieri sera

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.