Le mosse di Stefan Kuntz nella partita Turchia-Italia hanno mostrato che era sulla strada giusta

29 marzo 2022 partita turchia italia, Stefan KutzE’ stata una partita in cui ”ha fatto qualcosa di piu’ giusto del 3-4-3 nella partita contro il Portogallo, ma questa volta sono nati altri errori.

corretta:

1) aumento della resistenza nel nucleo di centrocampo, anche se da una sola persona.
2) Ha pareggiato Çağlar al difensore sinistro e Merih al centro.

Con queste due verità, abbiamo assistito a una partita relativamente “accattivante”.

una) Nei giochi basati sul 3-4-3, se il tuo duo centrale è composto da giocatori di origine palleggiatrice come Hakan-Orkun, è molto difficile dominare qualsiasi parte di quel gioco. In effetti, anche se nella partita contro il Portogallo sono stati coinvolti alcuni attacchi offensivi con questa coppia, hanno perso l’intero centrocampo a causa della squadra infortunata di questo Portogallo. Joao Moutinho era perché l’ha dato a un ragazzo di 35 anni più magro come quarterback come lui. Nella partita contro l’Italia, questa volta Kuntz è accanto ad Hakan. Dorukhan TokozLui mette .

tuttavia, con la nazionale in testa, resistenza di dorukhan, che si è sdraiato per fare pressione sul centrocampista (di solito l’attaccante critico) per prendere prima la palla dai difensori centrali, dopo un momento, la resistenza di dorukhan tonale sandroInsieme a .

Con questo cambio, il terzino destro Sciglio ha aspettato nell’assetto di gioco prima di andare avanti (come il 3 terzino destro) e ha bloccato Kerem e Rıdvan sulla fascia destra. Matteo Pessina Si è spostato dietro Hakan e ha fornito l’opzione di passaggio e ha sconfitto direttamente Rıdvan, trascinando indirettamente Çağlar sulla fascia destra. Nicola Zaniolo con superiorità numerica. L’altra alternativa che lega questa organizzazione di passaggio alla parte zaniolo-pessina è che tenti di essere un anello di ritorno dall’attaccante. gianluca scamacca è successo.

Questa situazione ha costretto i difensori a giocare come erano abituati, poiché entrambe le età avrebbero giocato nell’ampio campo a bordo campo e Merih avrebbe giocato con l’obiettivo di interrompere il centravanti avversari con rapide uscite dal centro.

Tuttavia, questa situazione è leggermente peggiorata quando Ozan Kaba si è infortunato al 5 min.

2°) Kuntz ha giocato contro Merih e Caglar nella partita del Portogallo lontano dal loro club; Ages era al centro, Merih era il difensore sinistro. nel gioco italiano l’hanno riparato e avviato come una volta. Tuttavia, questa volta, il difensore destro, Ozan Kabak, si è infortunato presto. kaan ayhanCon l’ingresso di , l’evento è cambiato nuovamente; Kaan si è spostato verso il difensore centrale, Merih si è spostato a destra.

Da dove viene questo quando Kaan, che normalmente ha un break/stopper da terzino destro, dovrebbe essere logicamente come terzino destro? la ragione principale di ciò; Mentre la nazionale giocava da porta, il difensore centrale è stato proiettato in avanti e posizionato come se fosse una squadra di prima fila, assumendo la forma di un 4-3-3. La necessità di Merih di essere un difensore centrale in difesa lo ha portato a intraprendere questo compito durante l’impostazione del gioco, ma fino al 5° minuto Merih non era un’opzione per portare avanti la squadra in questo compito, e non sarebbe successo se avesse continuato . .

È un metodo che usano gli allenatori che giocano 3-4-3 derivati ​​contro avversari che sono in vantaggio, ma con compiacimento ma tatticamente; ad esempio, nelle semifinali del 2019-20 şl, con la derivata 3-4-3 Julien NagelsmannLipsia ha preso un vantaggio di 4-3-3 contro di loro Thomas TuchelContro il PSG, il difensore centrale ha cercato di impostare il gioco lanciando in avanti Upamecano, ma la mancanza di un giocatore adatto di Upamecano e l’incapacità dei terzini di spostare in avanti la palla sotto pressione hanno costretto l’evento a lanci lunghi e il centro di la coppia in difesa del PSG li ha raccolti tutti. :

Infatti dopo un po’ non potevamo continuare con Merih e lanciare palloni inermi sui nostri due pantaloncini, Cengiz e Kerem + Enes, attaccante che non aveva un netto vantaggio nei cannoni ad aria compressa. per fare questo e l’Italia ha vinto tutte le palle. kuntz è stato un po’ testardo a romperlo, ma è così che è nata la posizione in cui abbiamo subito il secondo gol.

Oltre all’esempio del leipzig-psg, questa stagione contro la pressione del Beşiktaş in prima linea contro lo sport ruben amorim Simile a nagelsmann, il difensore centrale ha sparato a Coates a centrocampo mentre giocava dalla porta, ma Sergen Yalçın michy batshuayiInvece di avere.

Roberto Mancini d’altra parte, ovviamente, non ha fatto una stampa del genere, scamacca non ha seguito il nostro leader in avanti kaan. Mentre i terzini (raspadori-zaniolo) partivano dai nostri due terzini e continuavano a dirigersi verso Altay a seconda della situazione, i loro terzini (biraghi-sciglio) si sono spostati in avanti e hanno preso il controllo dei nostri Ridvan e Mert. quindi, o gli stopper laterali romperebbero la pressione e organizzerebbero il gioco, oppure il nostro giocatore (Hakan) nel profilo del trequartista nel doppio centrale otterrebbe la prima palla con un passaggio diretto. ma non ci siamo riusciti e abbiamo subito il gol del 2-1 su cui eravamo caduti:

Quello che doveva recuperare la prima palla di Altay, Dorukhan, la cui strada si è aperta con la mossa di Hakan…

vista a volo d’uccello:

Dorukhan non dovrebbe essere la prima persona a vincere la palla qui, specialmente non la persona che dovrebbe prendere una palla lanciata con un passaggio lungo. se necessario, la palla doveva essere fatta ricircolare e doveva essere forzata la capacità di avanzare nelle corsie laterali/interne. Tuttavia, né Merih né Ages sono gli elementi che possono recuperare la palla da Altay in quel momento e consegnare la palla correttamente sotto pressione. Fondamentalmente, non potranno mai lanciare il primo lancio che sfiderà il regolamento della massima serie italiana e destabilizzerà quel regolamento.

Sì, come coppia in difesa, Merih e Çağlar ci rinfrescano tutti, ma nessuno dei due è un “difensore principale”. In altre parole, sono entrambi giocatori che possono svolgere ottime funzioni nel ruolo di assistente difensore, ma non importa se è buono o cattivo in Nazionale, visto che non c’è da comandare il difensore centrale, il ruolo da protagonista di questi due li fa sembrare inferiori alle loro prestazioni nella squadra del club. Soprattutto quando la tripla difesa gioca come difensore bilaterale funziona bene, magari quando l’avversario gioca a palla, intimidendo i terzini avversari nelle palle che incontreranno da terra, ma è come se si ritorcesse contro quando si tratta di fare la nazionale gioco di squadra. perché, come dicevo, la nazionale non ha un difensore che possa fare da mente dietro.

Guardando questi punti, che attirano particolarmente la mia attenzione, più e meno, mi sembra che nel lungo periodo i vantaggi siano davanti a un naso di differenza, e almeno seguendo le corrette determinazioni, sembra che siamo a la strada giusta, sperando che “si facciano i giusti interventi”. Spero che sarà così.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.