La pista “Via Ferrata” è diventata la via degli amanti dell’adrenalina

La linea ferroviaria, creata per salire la rampa fissa di salto denominata “Gateway to Heaven”, dove si pratica il bat jumping (wingsuit) sulle rocce a ovest del quartiere, accoglie atleti locali e stranieri.

La pista, creata dal Governatorato distrettuale di Kemaliye, dal comune di Kemaliye e dalla Fondazione per la cultura e lo sviluppo di Kemaliye (KEMAV), a un’altitudine di 2200, su ripide scogliere con un’altezza di 600 metri, è composta da 517 gradini di ferro.

Negli ultimi due anni, la pista ha accolto gli amanti dell’adrenalina provenienti da Germania e America, oltre a Cile, Messico, Italia, Australia, Ungheria e Austria.

Gli ospiti, che effettuano salite pericolose e difficili sulla pista, che accoglie gli amanti dell’avventura locali e stranieri, si divertono ed emozionano.

Il presidente del Kemaliye Outdoor Sports Club Dilşat Özpan ha detto all’Agenzia Anadolu (AA) che c’è stato un aumento significativo del numero di persone che vengono nel distretto per le ore di arrampicata.

Affermando che non esiste una via di arrampicata simile in Turchia, Özpan ha detto:

“Come club, forniamo ai nostri ospiti che desiderano arrampicare qui con una guida dei nostri amici addestrati e supporto materiale per gli ospiti che non dispongono di attrezzatura, in modo che possano trascorrere una giornata all’insegna del divertimento. “adrenalina qui. Finché come si vuole fare sport, Kemaliye ha una natura e una posizione adatta per gli sport nell’aria, nell’acqua e nella terra.Via “Negli ultimi due anni, circa 1500-2000 atleti, anche stranieri, hanno salito sulla ferrata. Ho visto che c’erano anche atleti cileni. Abbiamo anche atleti di paesi come il Messico”.

Ci sono quelli dall’Ungheria, dall’Austria, dall’Italia, dalla Germania e dall’Australia.

Serhat Gezici, allenatore delle guide del sentiero “Via Ferrata”, ha anche detto che i cercatori di adrenalina che vedono le salite sui social media si sono rivolti a Kemaliye.

Notando che ci sono persone che provengono dalle città circostanti oltre a Smirne, Istanbul e Ankara, Gezici ha detto: “Di solito ci sono atleti che vengono dall’America, ma ci sono anche quelli che hanno iniziato a venire da paesi europei di recente. Ci sono persone che vengono da paesi come Ungheria, Austria, Italia, Germania e Australia. “Insomma, ci sono atleti che vengono in giro per il mondo per arrampicare. In effetti, gli stranieri stanno appena iniziando a conoscere questo posto. La via che chiamiamo Via Ferrata è la via fatta a Kemaliye per la prima volta in Turchia”.

L’alpinista Emre Kar, venuto da Istanbul per scalare la pista, ha detto di aver iniziato l’alpinismo facendo trekking.

Affermando di aver provato a scalare la pista con il consiglio dei suoi amici, Kar ha detto:

“Ci siamo alzati verso le 4:00 e abbiamo iniziato a salire verso le 6:00 dopo i nostri preparativi. Eravamo in cima verso le 8:00. Siamo tornati al punto di partenza con una discesa verticale dalla regione di Cici. Gaban. Prima del mio un amico non lo consiglierei, non avevo idea di cosa fosse questo posto, quindi non sapevo che tipo di arrampicata fosse. “Siamo venuti qui dopo aver imparato la forma e aver terminato la salita questa mattina. Ci tornerò sicuramente, dobbiamo rivivere quella salita”.

Sul sito web dell’Agenzia Anadolu, le notizie presentate agli abbonati attraverso il News Flow System (HAS) dell’AA sono pubblicate in sintesi. Si prega di contattare per l’iscrizione.

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.