La dichiarazione di Lavrov del 9 maggio – Notizie dal mondo

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha rilasciato una dichiarazione alla stampa italiana sugli embarghi imposti alla Russia dai paesi occidentali, nonché sulle operazioni militari russe in Ucraina.

Rispondendo alle accuse secondo cui la Russia mira a completare le sue operazioni militari in Ucraina entro il 9 maggio e che la Russia dimostrerà forza, Lavrov ha dichiarato: “I nostri soldati non adatteranno artificialmente le loro azioni in base a nessuna data, incluso il VE Day. celebrerà la festa con grande solennità. Per noi è importante ridurre al minimo i rischi civili e militari”, ha affermato.

Secondo i rapporti dell’intelligence con sede in Occidente, Putin vuole dichiararlo al popolo russo il 9 maggio, che viene celebrato come Giorno della Vittoria, ottenendo una vittoria nell’est entro il 9 maggio.

APPELLO DI AZOVSTAL A ZELENSKI

Parlando della situazione dei soldati e dei civili ucraini rifugiati nella fabbrica Azovstal nella città di Mariupol, la città più critica per le operazioni russe in Ucraina, Lavrov ha dichiarato: “Chiediamo al presidente dell’Ucraina, Vladimir Zelenskiy, di ordinare il rilascio di ciascuno dei civili e porre fine alla resistenza. Il nostro obiettivo non include il cambio di regime in Ucraina. Questa è una questione che rientra nella giurisdizione degli Stati Uniti”, ha affermato.

Affermando che l’Ucraina ha colpito alcune città della regione del Donbass con i sistemi missilistici Tochka-U, Lavrov ha dichiarato: “A essere onesti, gli attacchi sono stati effettuati nel centro della regione del Donbass, nella città di Kherson e nella stazione ferroviaria della città di Kramatorsk. con i razzi Tochka-U. È chiaro che l’obiettivo qui è terrorizzare la popolazione civile e prevenire possibili violazioni del diritto delle persone che vivono in questa regione di determinare il proprio destino”, ha affermato.

“CHIEDI A GUTERRES DELLA SALUTE DI PUTIN”

Riferendosi alle notizie sui media occidentali secondo cui il presidente russo Vladimir Putin è in cattive condizioni di salute, Lavrov ha ricordato che Putin è stato in contatto con i leader di molti paesi ultimamente e l’ultima volta ha incontrato il segretario generale delle Nazioni Unite (ONU), Antonio Guterres. . Chiedilo ai leader dei Paesi con cui Vladimir Putin è stato in contatto, compreso il suo segretario Antonio Guterres”, sottintendendo che Putin gode di buona salute.

Affermazione flash della stampa svizzera: il segreto che Putin ha nascosto a tutti per anni è stato svelato!

Affermazione flash della stampa svizzera: il segreto che Putin ha nascosto a tutti per anni è stato svelato!

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.