La cerimonia della firma ad Ankara è stata molto migliore di quella tenutasi al PSG

Jese ha parlato del motivo per cui è venuto ad Ankaragücü, dei suoi ricordi del Real Madrid, del processo che ha attraversato al PSG, dei suoi ex compagni di squadra Karim Benzema, Cristiano Ronaldo e Kylian Mbappe.

L’esperto calciatore si è detto molto soddisfatto dell’attenzione dei tifosi dell’Ankaragücü e ha confrontato la cerimonia della firma organizzata per lui dal PSG nel 2016 con l’organizzazione organizzata dall’Ankaragücü.

Ricordando che è stato trasferito al PSG per 25 milioni di euro e che la sua promozione è stata fatta allo stadio, l’attaccante 29enne ha detto: “La cerimonia della firma ad Ankara è stata molto migliore di quella tenutasi al PSG. Non dimenticherò mai l’atmosfera che ho vissuto qui. Farò del mio meglio per questa grande comunità. I ​​fan di Ankaragücü mi hanno fatto sentire il benvenuto. Non vedo l’ora di gioca per questa grande comunità”. disse.

Affermando che il progetto messo in atto dalla dirigenza del club ha influenzato molto anche lui, ha detto Jese, “Abbiamo ingaggiato 14-15 giocatori. Sono molto emozionato. Anche il nostro presidente mi ha dato un’ottima sensazione. Prima di tutto voglio essere nelle migliori condizioni fisiche”. usato le frasi.

Spiegando che è molto motivato dall’interesse dei tifosi e Darò tutto in campo per renderli felici”. Jese ha detto: “Prima ho visto il calcio turco principalmente nelle coppe dei Campioni. Avevo anche amici che giocavano qui. Ho anche parlato con loro. Hanno detto che era un campionato molto competitivo e pieno d’azione”. Egli ha detto.

“GUTI HA UN EFFETTO SUL MIO ARRIVO AD ANKARAGUCU”

Ricordando di aver giocato con Hamit Altıntop, Nuri Şahin e Mesut Özil al Real Madrid, Jese ha continuato le sue osservazioni come segue:

“Ho giocato con Nuri, Mesut e Hamit al Real Madrid quando ero molto giovane. Ho sempre avuto un buon rapporto con i turchi. Quei nomi sono ancora importanti per me. Guti ha avuto un impatto sul mio arrivo ad Ankaragücü. Uno dei nomi era Guti. Ha detto che la Turchia è un posto molto bello e sono stato molto eccitato da quello che ha detto. È stato un fattore importante per me quando ho scelto Ankaragücü.

Esprimendo che mirano a essere una buona squadra, l’esperto calciatore ha detto: “È un’ottima sensazione giocare ad Ankaragücü. La cosa migliore che possiamo fare in questo momento è impegnarci ogni giorno. Se siamo una buona squadra, seguiranno grandi successi. La prima cosa che facciamo è prepararci per la fase di campionato passo dopo passo e guarda le partite una per una”. fatto la sua valutazione.

“I SOLDI NON FANNO LA FELICITÀ”

Jese Rodriguez dice che il suo tempo al PSG non è andato come avrebbe voluto e non pensa che sia giusto che il club francese provi a vincere la Champions League, che miravano a vincere, spendendo troppi soldi. .

“Non è stata l’esperienza più positiva della mia vita, ma ogni esperienza nella vita è una vittoria”. Riassumendo il periodo del PSG dicendo, Jese ha preso la seguente decisione riguardo all’incapacità della squadra francese di assicurarsi il trofeo della UEFA Champions League che volevano:

“Secondo me, i soldi non comprano la felicità. Puoi avere buoni giocatori ma non una buona squadra. E quando succede, il successo è difficile. Ho un grande rispetto per la qualità, la carriera, le dimensioni dei giocatori del PSG. Sono tutti fantastici giocatori. Ma il calcio. “Non è un gioco che si gioca con i nomi. È un gioco di squadra. Non importa quanto siano grandi i tuoi giocatori, il successo non arriva. Il motivo del successo del Real Madrid non è perché ha grandi giocatori. come il PSG, ma perché è una buona squadra”.

“Il benzema è stato trattato ingiustamente per 2-3 anni”

Jese Rodriguez ha criticato il suo ex compagno di squadra Benzema, che è stato una parte importante del successo del Real Madrid, per non aver ricevuto il premio “Pallone d’Oro”.

Sottolineando che Benzema ha una personalità magnifica, Jese ha dichiarato: “Benzema è stato trattato ingiustamente per 2-3 anni. Ha meritato di vincere il Pallone d’Oro 2-3 anni fa. Alla fine raccoglierà i frutti dei suoi sforzi. Ronaldo è anche davvero speciale. E’ una personalità. Il suo calciatore ha già molto successo. Lo incontro, la nostra comunicazione continua. Per me il nome che sceglierò nel confronto Ronaldo-Messi è Ronaldo”. usato le frasi.

“STAVAMO TUTTI ASPETTANDO MBAPPE PER ANDARE AL REAL MADRID”

Jese si è detto sorpreso dal fatto che il suo ex compagno di squadra Mbappe, che ha prolungato il suo contratto con il PSG, non sia stato trasferito al Real Madrid. “Ci aspettavamo tutti che Mbappé si trasferisse al Real Madrid ma non è successo. Non so se succederà in futuro, Florentino Perez è una persona molto seria. Perez non si concentra mai sulle persone, pensa sempre al meglio interessi della squadra”. Egli ha detto.

Ricordando di aver lavorato con allenatori molto importanti come Carlo Ancelotti, Jose Mourinho, Zinedine Zidane, Thomas Tuchel, Unai Emery nella sua carriera, Jese ha dichiarato: “Carlo Ancelotti è uno dei migliori allenatori con cui ho lavorato in carriera. Ha una personalità incredibile. Questo è ciò che conta. Prima la sua personalità, ovviamente, e poi è un ottimo allenatore. Tutti gli allenatori che ho” ho lavorato con chi mi ha segnato. Se devo scegliere un nome, è Ancelotti. Ha dato il più grande contributo alla mia crescita personale”. fatto la sua valutazione.

jessy, “Puoi dirmi i migliori 11 che hai giocato?” Alla domanda, “Questa è una domanda molto difficile. Rispondo che, se dovessi nominare il trio offensivo, direi me stesso, Ronaldo e Benzema”. ha concluso il suo intervento.

UNA DOMANDA RISPOSTA CON JESE

Calcio: Amante

Real Madrid: Speciale

PSG: buona esperienza

Zinedine Zidane: Fantastico

Carlo Ancelotti: la persona migliore

Cristiano Ronaldo: miglior giocatore

Champions League: periodo migliore della mia vita

Ankaragucu: Il futuro

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.