Ingiusta inchiesta capitale per 11 club in Italia! – Ultime notizie dalla Serie A italiana



Secondo un comunicato della Figc, la Procura della Federazione sportiva ha concluso l’istruttoria per “plusvalenze ingiuste” sui club Juventus, Samp, Napoli, Genova, Empoli, Pro Vercelli, Parma, Pisa, Chievo Verona, Novara e Pescara.


L’accusa della federazione sportiva, nella sua indagine, ha stabilito che alcuni trasferimenti di calciatori erano stati registrati con valori esorbitanti al di sopra degli standard nei rendiconti finanziari di 11 club e che avevano ottenuto plusvalenze ingiuste.


La procura sportiva ha ordinato agli 11 club e alle 61 persone in questione di intraprendere un’azione disciplinare per aver violato le regole richieste per ottenere le licenze nazionali ai sensi della legge sullo sport.


La Gazzetta dello Sport, uno dei principali quotidiani sportivi del Paese, ha scritto che i club di serie A citati nell’inchiesta rischiano multe e quelli di serie B rischiano la retrocessione.


I CONTI FINANZIARI DELLA JUVENTUS INDAGATI DALLA PROCURA DI TORINO
Oltre all’indagine della stessa FIGC, la Procura di Torino svolge da maggio un’indagine giudiziaria separata contro la Juventus, denominata “Prisma”. Nell’ambito di questa indagine, nei mesi di novembre e marzo sono state effettuate perquisizioni negli uffici collegati al club.


In questa indagine, i trasferimenti del club bianconero tra il 2019 e il 2021 e i pagamenti relativi agli stipendi dei giocatori durante il periodo della pandemia sono oggetto di indagine per sospetta irregolarità finanziaria. Nell’ambito delle indagini sono stati convocati dall’accusa alcuni dirigenti del club bianconero e calciatori Paulo Dybala, Alex Sandro e Federico Bernardeschi.










Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.