IL REQUISITO DELLA MASCHERA È RILASCIATO? | Che fine ha fatto la decisione del comitato scientifico del 26 aprile? Messa a scuola e sui mezzi pubblici…



26 APRILE QUAL È STATA LA DECISIONE DELLA MASCHERA DEL COMITATO SCIENTIFICO? Ultimi sviluppi sui requisiti della maschera continua ad essere interrogato da milioni di cittadini dopo la diminuzione del numero dei casi. Koca, ministro della Salute “I nostri giorni peggiori sono finiti” dopo la dichiarazione, Se ci sarà un cambiamento nel requisito della maschera è diventato all’ordine del giorno. Gli occhi e le orecchie dei cittadini che menzionano spesso la difficoltà di indossare le mascherine in estate Dichiarazioni del comitato scientifico tradotto. Molto bene, “Il requisito della mascherina è stato rimosso sui mezzi pubblici, sulle scuole o continuerà? Ecco le spiegazioni sul divieto e sull’obbligo della mascherina…


IL REQUISITO DELLA MASCHERA È ESAURITO, QUANDO SARÀ SOLLEVATO? QUAL È STATA LA DECISIONE DELLA RIUNIONE DEL COMITATO SCIENTIFICO?


Sottolineando che siamo entrati in un periodo di sollievo con il calo del numero dei casi, le dichiarazioni del ministro della Salute Fahrettin Koca continuano a indagare se ci saranno sviluppi in merito al requisito della mascherina.


Il ministro Koca, rilevando che ci saranno sviluppi in merito all’obbligo della maschera dopo la riunione del comitato scientifico di oggi (martedì 26 aprile), aggiornerà i cittadini sugli ultimi sviluppi rilasciando una dichiarazione dopo l’incontro.


Dopo le dichiarazioni rese, gli sviluppi avranno luogo nelle nostre notizie.








MEMBRO DEL COMITATO SCIENTIFICO PROF. SPIEGAZIONE DEL DR İLHAN


Membro del Consiglio delle Scienze Sociali del Ministero della Salute Prof. Il dottor Mustafa Necmi İlhan, nelle sue dichiarazioni a TRT Haber, ha affermato: “Vogliamo essere davanti ai nostri cittadini con buone notizie”. e ha continuato le sue affermazioni come segue:


“Si può affermare con certezza che questo processo progredirà in meglio se i nostri concittadini continueranno a essere cauti e completeranno le vaccinazioni. Ma i casi sono aumentati con il raduno durante le vacanze.


Se lo trascorriamo con cura durante le vacanze, soprattutto quando il clima si fa più caldo, penso che possiamo passare l’estate con più relax se prestiamo attenzione alla ventilazione nei luoghi dove visitiamo i nostri anziani durante le vacanze del Ramadan, e se prestiamo attenzione a non essere affollati di malati cronici.


Si segnala inoltre che l’epidemia continua sia nel nostro Paese che nel mondo. Finora, 97.000 nostri concittadini hanno perso la vita. Speriamo di non vedere un tale processo in futuro. Non vedremo casi simili;


Se continuano a essere dosi di richiamo, si spera molto presto, forse la prossima settimana, quei numeri scenderanno al di sotto di 2000. Ancora più importante, il nostro bilancio delle vittime è inferiore a 10. Man mano che i numeri scendono, abbiamo tutti appreso che questo si riflette in i numeri di morte dopo 15-20 giorni. Spero che questa situazione si rifletta nel numero di morti nel prossimo futuro.


Siamo inoltre lieti che ci possa essere un po’ di sollievo dall’indossare le mascherine nelle aree chiuse. Qui, soprattutto se ci sono cittadini che vogliono indossare le mascherine, va giustificato. Le persone potrebbero volerci prestare attenzione, potrebbero volerlo indossare”.


L’OBBLIGO DELLA MASCHERA È LIMITATO NELLE SCUOLE? | 26 APRILE COMITATO SCIENTIFICO


Mi chiedo se possiamo stare più attenti nelle scuole, quali precauzioni possiamo prendere, queste probabilmente saranno studiate. I cittadini sono anche molto interessati al nostro vaccino nazionale, TURKOVAC. Potrebbero esserci informazioni sullo stato di avanzamento del vaccino. »



VERRANNO INFORMATI I REQUISITI DELLA MASCHERA PER I VIAGGI IN AEREO, IN AUTOBUS E IN TRENO


Facendo dichiarazioni sull’obbligo delle mascherine nelle scuole e nei trasporti pubblici, il Prof. Dr. Mustafa Necmi İlhan, nelle sue dichiarazioni prima dell’incontro, ha espresso gli ultimi sviluppi con le seguenti parole:


“Nella fase successiva, penso che ci sarà un processo in cui ci sarà un po’ più di relax nelle aree chiuse, ma la maschera verrà indossata durante i lunghi viaggi come aerei, treni, autobus e la maschera verrà indossata nelle ambientazioni come gli ospedali.



IL MINISTRO KOCA: “ESSERE UN MINISTRO”


Facendo dichiarazioni sull’ultima situazione pandemica e sul numero decrescente di casi, il ministro Koca ha affermato che i brutti giorni sono finiti con le seguenti parole:


“L’epidemia è ormai alle spalle. Spero che aumenteremo il nostro potere sanitario nel prossimo periodo. Il decorso dell’epidemia ha iniziato ad attenuarne gli effetti. Attualmente, il numero di pazienti in terapia intensiva nelle nostre 19 province vicine è zero.


L’estate scorsa ho detto: “Questa sarà la nostra ultima estate con le mascherine”. La primavera è arrivata al punto in cui siamo arrivati, eccoci qui.


I nostri giorni peggiori sono finiti, avevo una promessa di essere felice. Non preoccuparti.”




Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.