I nuotatori nazionali dell’Ata Sports Club sono pronti per il mondiale

Società sportiva AtaI nuotatori della nazionale Derin Toparlak, Ceren Güran, Yunus Toparlak, Ege Yankı Güneş, Murat Şenel e i loro allenatori Canberk Babaoğlu, il direttore della cultura e degli affari sociali del comune di Bakırköy Sait Babaoğlu e il direttore generale dell’Ata Sports Club Yusuf Garip hanno rilasciato dichiarazioni durante la conferenza stampa.

“I migliori atleti del mondo, non Bakırköy”

Disse BabaogluEsprimendo che sono venuti qui dopo un processo, ha detto: “Sono tutti giovani del distretto di Bakırköy, e questo è un altro orgoglio per il nostro paese. Come allenatore della squadra nazionale, provo il più grande orgoglio e onore della mia vita sportiva perché sono uno dei fondatori di questo club.

L’allenatore che ha allenato questi atleti Canberk BabaogluSono sia l’amico della nazionale che suo padre. Penso che non potresti essere più onorato per me. Gli sport acquatici sono uno dei più difficili tra gli altri rami sportivi. Perché vengono alle 5:30 del mattino fino alle 9:00. Poi vanno a scuola e, tornando a casa, la sera vengono in piscina.

Il mio insegnante a Canberk a volte dice che la distanza di allenamento è di 15 chilometri. Non camminano, corrono o pedalano, si preparano nuotando per quella distanza. Sono i migliori atleti del mondo, non di Bakırköy, non siamo affatto modesti. Diamo anche pieno sostegno ai nostri giovani”, ha affermato.

“1 settimana persa nel nuoto restituisce 1 mese”

Disse BabaogluEsprimendo che la perdita di 1 settimana di nuoto ha arretrato il ramo di nuoto di 1 mese, “Quando questa piscina era in fase di ristrutturazione, non abbiamo chiuso 2 delle corsie quando c’erano 3 gru. Abbiamo anche corso questo rischio. Per questo, ho applaudiamo di cuore ai nostri giovani. Il grande obiettivo è il lavoro dei grandi nomi, ed è il lavoro dei grandi nomi. Il club è anche un club fondato nel nome del grande leader Ataturk. Siamo sicuri che ha vinto 2 mondiali campionati l’anno scorso. Profondo grossoAnche se questo numero non è lo stesso, i nostri atleti che si sono appena iscritti.

“Puntiamo a 25 medaglie”

Quest’anno Società sportiva AtaEsprimendo che questo è il 25° anno del .

“Otterremo i migliori risultati”

Società sportiva Ataallenatore nazionale di Canberk Babaoglu“Abbiamo davanti a noi una gara serba e ci stiamo affermando. Stiamo gareggiando per il grado più alto nel nostro paese. 20 giorni dopo la Serbia, saremo negli Stati Uniti per le partite del mondo, e lì vogliamo mettere in risalto il nostro sforzi per la medaglia d’oro e ottenere un buon risultato, poi andremo in Colombia per il campionato.

Traffico pesante. C’è un buon obiettivo, se possiamo sovrapporlo, se possiamo mostrare la stessa convinzione, spero che i nostri atleti faranno un buon lavoro e otterremo medaglie. Dopo 1-2 mesi c’è un campionato in acque libere in Italia. Puntiamo in alto lì. Parteciperemo a 4 gare importanti. Otterremo i migliori risultati possibili, come abbiamo fatto l’anno scorso”, ha detto.

“Partecipiamo per la prima volta ai mondiali per conto della Turchia”

Precisando che in 3 rami non è prevista una medaglia di nazionale, Profondo grosso“Anche quest’anno parteciperò ai mondiali in 3 rami. Il mio obiettivo è ancora una volta la medaglia d’oro. Ora abbiamo nuotato e vedremo i risultati. Rispetto agli anni precedenti, questo è il mio anno più carico. Perché lo farò vai “Quest’anno, normalmente, tante gare non si susseguono. Stiamo partecipando per la prima volta ai giochi mondiali per conto della Turchia. È un grande orgoglio per noi, farò del mio meglio”, ha detto.

“Punto a una medaglia d’oro”

Ha notato di aver fatto parte della squadra nazionale di nuoto pinnato 3 volte. Ceren Guran“E’ la prima volta che partecipo all’apnea. Anche in questo il mio obiettivo è molto alto. Rappresento non solo la squadra, il club, ma anche le donne turche. Punto a una medaglia d’oro”, ha dichiarato.

“Voglio prendere posizione con mio fratello Derin Toplak.

Tour dei delfini ha dichiarato i suoi obiettivi come segue: “Il nostro obiettivo in queste gare sarà il primo, il secondo e il terzo.

“Voglio battere il record del mondo”

Esprimendo che nuota da 10 anni, Egeo Eco Sole“Sono nazionale per la prima volta e sto lavorando sodo. Voglio battere non solo la medaglia d’oro, ma anche il record mondiale”, ha detto.

“Insieme otterremo buoni risultati”

Esprimendo che il suo unico avversario è Deep Lumpy Murat Senel“Prima di tutto, il mio obiettivo è stabilire un record mondiale. Insieme raggiungeremo buoni risultati”, ha detto.

“Ci siamo posti l’obiettivo di 25 medaglie per il nostro 25° anno”

Yusuf Garip, Direttore Generale dell’Ata Sports Club Nella sua dichiarazione, ha detto: “Ci siamo prefissati un obiettivo di 25 medaglie nel nostro 25° anno. Non so quanto possiamo ottenere, ma saremo felici di qualunque cosa realizzeremo. È l’obiettivo più grande di questi atleti per mantenere vivo questo orgoglio nel nostro Paese. Continuiamo il vostro lavoro dalla mattina alla sera. Crescere giovani belli per il Paese. Tutti sono giovani brillanti e ci sono centinaia di atleti dietro di loro, e seguono i loro fratelli e sorelle. . Daranno l’esempio con i campionati”.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.