ÇANAKKALE – Baja Troia Turkey 2022″ si svolgerà con la partecipazione di 42 squadre

“International Baja Troia”, che ha ottenuto lo status di gara candidata per la Baja Cross-Country European Cup dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) e organizzata dall’Istanbul Off Road Club (İSOFF). Tacchino“22-25 settembre‘anche, pure Canakkaleavrà luogo nel .

Selahattin Topar, direttore sportivo della Baja Troia Turkey Race, ha dato informazioni sull’evento durante un incontro tenutosi in un hotel della città.

Toper ha detto che la gara in 8 tappe, organizzata dall’Istanbul Off-Road Club (İSOFF) nell’ambito della serie Off-Road dell’Europa orientale, inizierà domani davanti al Monumento del Cavallo di Troia a Cordon Boyu.

Organizzata dal 2017 nell’ambito della tappa turca della “East European Tout Terrain Series”, la gara è stata organizzata per giovani e sport Selahattin Toper, che ha affermato che è stato organizzato con il supporto del Ministero degli Affari Esteri, della Federazione turca degli sport motoristici e dell’Agenzia turca per la promozione e lo sviluppo del turismo (TGA), ha spiegato che anche il governatorato di Çanakkale e il comune di Çanakkale hanno sostenuto l’organizzazione .

Il presidente di İSOFF Kubilay Tüfekçi ha dichiarato che terranno la quinta gara tradizionale tenutasi a Çanakkale come Istanbul Off Road Club.

Esprimendo di voler iniziare bene la gara, Tüfekçi ha dichiarato: “Stiamo iniziando quest’anno con qualcosa di nuovo. È importante che la gara sia ora una gara candidata per la FIA Baja European Cross Country Cup. “I successi di questi le ultime quattro gare sono documentate da qualche parte e spero che quando diventeremo una gara FIA sarà un grande successo anche in Turchia. Ora la nostra gara sarà onorata in modo significativo. È molto prezioso per noi. . L’anno scorso abbiamo battuto il record per il numero di concorrenti. Hanno partecipato 50 veicoli. Circa 14 di loro erano stranieri. Quest’anno il record è rimasto a 42, ma “per noi è ancora un buon numero perché eravamo abituati a gareggiare in 35. Ora ci aspettiamo che quel numero aumenti ancora di più e che la partecipazione straniera sarà molto più alta nei prossimi anni, poiché dovranno venire qui per le gare che seguono il calendario FIA”, ha detto.

Notando che alla gara parteciperanno anche squadre straniere, Tüfekçi ha proseguito:

“Quest’anno abbiamo squadre provenienti da Polonia, Grecia, Bulgaria e Italia. Soprattutto il team italiano di Rally Art ha una partecipazione molto numerosa. Hanno 8 veicoli. I loro veicoli ambiziosi stanno arrivando. Ci sono anche veicoli che inseguono la Dakar. Sarà molto gara piacevole”.

All’incontro hanno partecipato il direttore della gara di Baja Troia Turchia Özlem Mestçi, il rappresentante provinciale di Çanakkale della Federazione turca di sport motoristici (TOSFED) Mustafa Kansu e i partner dell’evento.

Canakkale Istanbul Turchia Settembre Notizie sportive

Urbano Caruso

"Creatore. Inguaribile guru degli zombi. Impenitente fanatico dei viaggi. Scrittore. Orgoglioso organizzatore. Ninja di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.