84 sospetti estradati in Turchia – CafeSiyaset

Ministro dell’InternoSecondo la dichiarazione resa da Direzione generale per la sicurezza Servizio Interpol-Europol La squadra speciale formata all’interno dell’organizzazione continua a lavorare ininterrottamente contro i leader di organizzazioni criminali e criminali fuggiti all’estero.

La task force controlla i movimenti dei fuggitivi all’estero e determina la loro posizione. Questa squadra stabilisce quindi contatti intensi e una cooperazione efficace con le unità dell’Interpol dei paesi interessati per garantire che i criminali vengano arrestati.

I vertici di “organizzazioni criminali di tipo mafioso” e molte persone ricercate per “frode”, “minaccia” e “saccheggio” sono stati arrestati grazie a questa squadra speciale formata nei paesi da cui sono fuggiti.

Quest’anno, 84 sospetti sono stati estradati in Turchia per essere processati.

7 PERSONE ASPETTANO IL RITORNO

Tra i vertici dell’organizzazione criminale catturati all’estero dall’Interpol turco e che dovrebbero essere estradati in Turchia per essere processati; Faruk Fatih Özer, il proprietario dell’applicazione di criptovaluta Thodex, il capo dell’organizzazione criminale Barış Nek, ricercato per atti di attacco armato, il leader della “Göl Gang” Volkan Reçber; Binali Camgöz, ricercato per numerosi feriti, minacce, saccheggi, danni al lavoro e omicidio, Mehmet Sabri Şirin, soprannominato “Meks”, il capo dell’organizzazione criminale “Şirinler”, e il capo dell’organizzazione criminale Serkan Kurtuluş e il suo vice leader Camgöz, ricercati come autori di numerosi incidenti come saccheggi e omicidi.

IL PROCESSO DI RESO DEL FOUNDER THODEX CONTINUA

Ozer, il proprietario dell’app di criptovaluta Thodex, fuggito in Albania il 20 aprile 2021 e per il quale è stato emesso un avviso rosso, è stato arrestato a Valona, ​​in Albania, il 30 agosto 2022. Ozer, che è stato arrestato con la collaborazione del turco L’Interpol e la polizia albanese, è attualmente detenuta in Albania e la procedura di estradizione è in corso.

Barış Neck, arrestato dall’Interpol georgiano a seguito degli sforzi dell’Interpol turco e poi rilasciato sotto controllo giudiziario, è stato arrestato nell’hotel in cui è entrato a Rimini, in Italia, il 3 agosto 2022.

Dopo il suo rilascio in Georgia, è stato emesso un avviso rosso a seguito degli studi effettuati dal dipartimento Interpol-Europol della Direzione generale della sicurezza sul collo, che ha effettuato numerosi attacchi armati, danni materiali e saccheggi a Istanbul. Proseguono i contatti per il processo di estradizione di Neck, arrestato in Italia.

Il leader della banda del lago Volkan Reçber è stato imprigionato in Montenegro
Volkan Reçber, il capobanda dell’organizzazione criminale nota come “Lake Gang”, mentre gettava nel lago i veicoli utilizzati negli incidenti per evitare di prendere i veicoli utilizzati negli incidenti, è stato arrestato all’aeroporto di Podgorica in Montenegro a luglio . 30, 2022, a seguito degli intensi sforzi dell’Interpol turco.

Reçber è stato rilasciato con un’ordinanza di riesame giudiziario durante il processo nel gennaio 2021 per il reato di detenzione illegale di armi in Romania. Successivamente, l’Interpol turco ha assicurato la cattura di Reçber in Montenegro grazie alle informazioni ottenute. Continua il processo di estradizione in Turchia di Reçber, detenuto in Montenegro.

BINALI CAMGOZ

Conosciuto anche come “Deniz”, ricercato per numerosi feriti, minacce, saccheggi, danni sul lavoro, omicidio a Smirne. Binali Camgoz è stato catturato in Montenegro a seguito del lavoro della task force.

L’Interpol turco ha emesso un avviso rosso per Camgöz, che aveva una carta d’identità falsa in Georgia, dove era fuggito illegalmente, ed era determinato ad aver attraversato i paesi balcanici con questa identità, e ne ha assicurato l’arresto il 6 luglio 2022. Camgöz è stato arrestato tenuto in Montenegro fino al completamento della sua estradizione in Turchia.

CAPO DELL’ORGANIZZAZIONE CRIMINALE SIRINLER

Mehmet Sabri Şirin, soprannominato “Meks”, il leader dell’organizzazione criminale di Şirinler, coinvolta in saccheggi a mano armata, omicidi e feriti, è stato arrestato nella regione del Limburgo nei Paesi Bassi dopo il avviso rosso emesso dal dipartimento Interpol-Europol della Direzione Generale di Sicurezza. Continua il processo di estradizione di Şirin, attualmente detenuto nei Paesi Bassi.

PRESO IN ARGENTINA

Serkan Kurtuluş, che ha commesso numerosi atti di attacco armato, danni alla proprietà, saccheggio e omicidio a Smirne e ricercato come capo dell’organizzazione criminale, è stato arrestato l’11 giugno 2020 in Argentina, con il suo braccio destro, il capo Camgöz, con false identità, a seguito dei tentativi dell’Interpol turco.

Continua il processo di estradizione in Turchia di queste persone detenute in Argentina.

Berengar Insigne

"Amante del bacon. Pioniere di Twitter. Tossicodipendente di Internet. Appassionato esperto di social media. Evangelista di viaggi. Scrittore. Ninja della birra."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.