’10’ mossa da Bursaspor! – Giornale Olay Bursa

Erdal AKCAÏ

Come il Bursaspor, il campione numero 5 della Super League, retrocesso in TFF 2nd League per la prima volta nella sua storia dopo la sua creazione nel 1963, in questi giorni viene dedicato un intenso lavoro per garantire che il club biancoverde possa ritrovare i suoi vecchi tempi. . La dirigenza, guidata da Ömer Furkan Banaz, ha prima rotto il silenzio che durava da giorni firmando un accordo biennale con l’azienda italiana Diadora, fornitore di maglie e prodotti per la nuova stagione. I kit, che i fan attendono con impazienza, saranno condivisi con il pubblico tra 1-2 settimane.

I PASSAGGI SONO FATTI SOLIDI
Decidendo di non continuare con l’allenatore Mustafa Er, il cui contratto è scaduto il 31 maggio, la dirigenza ha raggiunto un accordo con İsmail Ertekin, che può essere definito i figli del Bursaspor, per la carica di direttore sportivo e Tahsin Tam per la posizione di allenatore. È bastata la nomina dei due nomi, che nelle loro carriere hanno avuto importanti successi, a cambiare l’atmosfera in città. Le pratiche che impediscono l’apertura del comitato di trasferimento dell’amministrazione Banaz, che ha lavorato duramente per riportare il club biancoverde ai vecchi tempi, dovrebbero essere sgomberate con il sostegno di tutta la città.

Sorridi al nostro 60° anniversario
I tifosi, pieni di speranza con i passi della dirigenza, che hanno fatto i passi giusti nella programmazione della nuova stagione, aspettano al più presto anche una spiegazione sulle maglie e sugli abbinamenti per tifare il club. I fan hanno affermato di ritenere che il direttore sportivo İsmail Ertekin e il direttore tecnico Tahsin Tam guideranno il Bursaspor nei giorni tanto attesi. Almeno lascia il lavoro a chi sa. Spero che il consiglio si apra e che vengano presi i giocatori necessari per questo campionato. L’intera città deve assumersi la responsabilità dell’apertura del trono. Questa città si riprenderà finché vorrà. In occasione del nostro 60° anniversario, invitiamo tutti i residenti del Bursaspor ad agire per tornare in 1a Lega e poi in Super League.

Elite Boss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.